Roma, 31 gennaio 2018 - Il conto alla rovescia è ormai scattato. Martedì prossimo prenderà il via la 68esima edizione del Festival di Sanremo, targata Claudio Baglioni. E intanto cominciano a essere svelati anche i super ospiti della prima serata: così dopo l'annuncio della presenza di Fiorello, ora è la volta di Laura Pausini. Dopo quasi due anni di assenza dalla tv italiana, la cantante romagnola salirà sul palco dell'Ariston, lo stesso dal quale è partita la sua inarrestabile ascesa (ha all'attivo oltre 70 milioni di album venduti nel mondo e il suo ultimo inedito 'Non è detto' ha già conquistato le chart europee e latinoamericane).

Il 'figliol prodigo' torna a casa:Fiorello va a Sanremo

Ma non finisce qui, perché lo stesso Baglioni non sembra escludere qualche sorpresa nel corso della kermesse musicale. "Chissà che non vogliano fare una capatina e vedere se l'allievo ha imparato la lezione", ha detto il direttore artistico in merito a una possibile presenza di Pippo Baudo, Carlo Conti e Fabio Fazio al festival (peraltro già apparsi negli spot sanremesi). 

Rispondendo alle domande di Radio Subasio durante lo shooting fotografico per la copertina di 'Tv Sorrisi e Canzoni', il cantautore romano è sembrato possibilista. "Per il momento li sto retribuendo per le lezioni che mi hanno dato ... per le ripetizioni che hanno voluto darmi, perché sono gli ultimi tre direttori artistici riconoscibili, ma sai, i professori è meglio tenerli ...". Diplomatico il finale: alla sollecitazione "a volte l'allievo supera il maestro", baglio ha replicato: "Qualche volta... però non glielo diciamo".