Mercoledì 24 Luglio 2024

Manicure sposa, idee e tendenze dell’estate 2024

Per avere unghie impeccabili nel giorno del matrimonio bisogna curarle e proteggerle in anticipo

Consigli e tendenze dell'estate 2024 per la manicure sposa - Crediti: iStock

Consigli e tendenze dell'estate 2024 per la manicure sposa - Crediti: iStock

Ogni sposa sa che il giorno del suo matrimonio è fatto di dettagli, e anche se l'abito è il protagonista indiscusso, sono i piccoli particolari a renderlo davvero speciale, mani incluse. Saranno al centro dell’attenzione e degli scatti fotografici per tutto il giorno, a partire dallo scambio delle fedi e delle firme sui documenti ufficiali, fino al taglio della torta, quindi meritano una cura particolare.

Preparazione

La preparazione alla manicure sposa vera e propria inizia molto prima del giorno del fatidico sì. Intanto già nelle settimane precedenti bisognerebbe idratare periodicamente le cuticole, per ammorbidirle, per esempio applicando una buona crema mani o un olio specifico, anche più volte al giorno, se serve. Si possono fare anche trattamenti rinforzanti utilizzando prodotti che fortificano le unghie e, se si vuole, assumere integratori naturali per favorirne la crescita. Quando ci si dedica a lavori in casa o ad altre attività manuali è bene proteggere pelle e unghie con guanti specifici. Un altro aspetto importante riguarda il tempo. La manicure sposa andrebbe fatta non più tardi di due o tre giorni prima della cerimonia, così che lo smalto risulti impeccabile.

Tendenze estate 2024

Per l’estate 2024 le unghie da sposa classiche e semplici tornano alla ribalta, in linea con la ricerca di un’estetica naturale. Però c’è spazio anche per innovare ed essere originali e creative, con classe e originalità. In generale, quando si tratta di scegliere la nuance perfetta per le unghie da sposa, è essenziale considerare l’abito nuziale che si indosserà e lo stile relativo. L'ideale è provare diverse tonalità di smalto avendo l’abito a portata di mano, per vedere quale nuance lo valorizza meglio.

Se si è indecise sul colore da scegliere per la manicure sposa, si potrebbe partire da una base bianca a cui sovrapporre un rosa delicato. Questa è scelta versatile che si abbina facilmente a qualsiasi abito da sposa e mantiene un aspetto elegante e discreto. Un’altra opzione valida per essere accostata con armonia e sobrietà a qualunque look nuziale è la manicure nude, declinata in tonalità come beige, cipria, bianco latte e rosa pallido, è perfettamente adattabile a qualsiasi stile e abito. È il modo perfetto per esaltare la forma naturale delle unghie e completare il look senza distogliere l’attenzione dall’abito.

Per le più romantiche

Complice l'influenza del film ‘Barbie’ con Margot Robbie, successo cinematografico della scorsa estate, il rosa continua a essere protagonista anche nelle manicure sposa di questa stagione. Dal rosa tenue all’albicocca pallido, dal rosa antico al malva, per non dimenticare il Peach Fuzz, mix di rosa pesca e arancione, colore dell’anno per Pantone, tutte queste tinte, con le relative sfumature, aggiungono un tocco romantico e delicato, ma d’effetto, senza risultare appariscenti.

Se il nude sembra troppo semplice e minimal, si potrebbe dare qualche nota più particolare alla manicure sposa con qualche riflesso perlescente e glitterato, anche con l’aggiunta di polveri luminose, strass e perline. Si può anche pensare di far disegnare con un pennellino dalla punta ultra-fine un cuoricino o applicarlo sotto forma di sticker ad hoc per la manicure o le iniziali degli sposi su una sola unghia. Se l’abito da sposa è decorato con applicazioni floreali, si può anche pensare a una manicure a tema con fiori disegnati o in 3D (anche solo su un’unghia o due) per aggiungere un ulteriore elemento di continuità e dolcezza.

Per le più audaci

Il rosso è un classico intramontabile che non passa mai di moda. Ma in molte si chiedono se sia un colore adatto anche a una cerimonia nuziale. In realtà, azzeccando la giusta tonalità, potrebbe comunque far fare un figurone. Le nuance perfette per il matrimonio sono il ciliegia, il corallo o il bordeaux, anche a seconda della propria carnagione e dei propri colori. Basta che anche questo dettaglio si armonizzi con il resto. E per chi vuole osare di più, si può pensare a una piccola scritta come la parola amore, o love in inglese, più corta, per aggiungere un particolare vivace e non scontato.