Prodotti di bellezza
Prodotti di bellezza
Molto tempo in casa e pochissima voglia di truccarsi? I prodotti beauty vanno in ogni caso conservati nel modo giusto per evitare che si rovinino e diventino inutilizzabili. Scopriamo come prendersi cura dei prodotti di bellezza che sono a casa.

Pulire i pennelli ogni settimana
I pennelli per il make up sono tra gli accessori per il trucco che necessitano di maggiore cura anche se non vengono utilizzati quotidianamente. Sono, infatti, un piccolo ricettacolo di polvere e germi e vanno puliti attentamente almeno una volta a settimana.
I pennelli con setole naturali, come ad esempio quelli usati per gli ombretti, si possono detergere con un sapone neutro facendoli poi asciugare verticalmente per non far impregnare di acqua il legno. Per rendere le setole un po’ più morbide si può aggiungere una punta di balsamo per capelli al sapone durante il lavaggio.
I pennelli in fibra sintetica, utilizzati per stendere le creme, vanno puliti con un detergente senza alcol e devono essere completamente asciutti per poter essere utilizzati.

Chiudere bene tutte le confezioni
Per conservare al meglio i prodotti beauty è necessario che siano tutti ermeticamente chiusi per evitare che l’aria li rovini, li secchi e li renda inutilizzabili. Un discorso che vale sia per creme e detergenti che per ombretti, mascara, blush, illuminanti, phard, rossetti e smalti.

Tenerli lontani dalle fonti di calore e controllare la scadenza
Tutti i prodotti per il make “temono” il caldo. È buona norma, quindi, evitare il contatto diretto con una fonte solare o posizionarli accanto a un calorifero. Il caldo rovina le componenti interne, aiuta la proliferazione di batteri e rende spesso inutilizzabili molti dei prodotti di bellezza: il consiglio è quello di riporli in un luogo fresco e asciutto e lontani da fonti di calore dirette.
Mascara, ombretti, terre, blush, phard, creme e detergenti e tutti gli altri, infine, hanno una data di scadenza e non vanno utilizzati oltre quella data per ragioni di sicurezza.