Scena dal film del 1984 - Foto: Twentieth Century Fox
Scena dal film del 1984 - Foto: Twentieth Century Fox

La casa di produzione 20th Century Studios ha affidato al regista, sceneggiatore e attore Seth MacFarlane ('I Griffin', 'American Dad') il compito di realizzare un reboot di 'La rivincita dei nerds', film commedia che nel 1984 conobbe un buon successo e che propiziò la nascita di tre sequel decisamente meno fortunati dal punto di vista commerciale. La sfida, per MacFarlane, è di attualizzare una trama che oggi suona vecchissima, a maggior ragione dopo il successo della serie TV 'The Big Bang Theory' e vista la maggiore consapevolezza del pubblico intorno ai temi del maschilismo e del razzismo.


La rivincita dei nerds

Riassunta in poche righe, la trama è ambientata in un college statunitense e ruota attorno ai tentativi di un gruppo di nerd, intelligenti magrolini e poco alla moda, di difendersi dagli atti di bullismo cui sono sottoposti dai maschi alfa della scuola e dalle ragazze della sorority più ambita. Come suggerito dal titolo, alla fine gli emarginati avranno la loro vendetta.
Il film, diretto da Jeff Kanew, guadagnò al botteghino dieci volte il budget di produzione, pur ottenendo recensioni dubbiose da parte della critica. Già all'epoca, e ancora di più in tempi recenti, è stato giudicato troppo stereotipato e fin troppo superficiale nel mettere in scena atteggiamenti razzisti e maschilisti. Caratteristiche che fanno a pugni con una morale, giudicata da molti di facciata, che parla di compassione, tolleranza e accettazione.

Il reboot di Seth MacFarlane

Se uscisse oggi, 'La rivincita dei nerds' sarebbe massacrato e scatenerebbe furibonde campagne di boicottaggio sui social network. Forse anche per questo un tentativo di remake, che risale al 2006, non portò a nulla. Ora la scommessa è di riuscire a fare meglio, senza inciampare in un politicamente scorretto che dal pubblico di oggi sarebbe giudicato inaccettabile.
La sfida è in mano a Seth MacFarlane, classe 1973 e grande esperto di comicità anche feroce: è il creatore delle serie TV animate 'I Griffin' e 'American Dad' e l'autore dei film 'Ted' e 'Ted 2' (con Mark Wahlberg protagonista). Ad affiancare MacFarlane in fase di scrittura ci sono anche Alex Rubens e i gemelli Keith e Kenneth Lucas: il primo ha lavorato alle serie TV 'Community' e 'Key and Peele', mentre i secondi hanno scritto 'It's Personal with Amy Hoggart' e 'Lucas Bros Moving Co'. Tutti e quattro sono anche attori e potrebbero comparire nel reboot della 'Rivincita dei nerds'.

La rivincita dei nerds, il trailer doppiato in italiano



Leggi anche:
- Cosa pensa Stephen King delle serie TV tratte dai suoi libri
- Serie TV, ecco le preferite da Barack Obama
- Tom Cruise furioso con la troupe di Mission Impossible 7. "Rispettate le norme anti Covid"