di

Pupo

Dal primo gennaio

del prossimo anno,

chi si presenterà ad acquistare qualsiasi cosa con più di 999 euro in contanti,

sarà guardato come

una sorta di “criminale”. Per me è una mezza tragedia.

Io, abituato a pagare spesso e volentieri in contanti e ad offrire a parenti e amici pranzi e cene che quasi sempre superano i mille euro, come farò ad adeguarmi?

Come potremo noi, nati negli anni Cinquanta e oggi definiti abitualmente “baby boomers“, distaccarci dalla gioia e dalla libidine di maneggiare la frusciante ed inebriante filigrana? Sarà dura, ma mi sa che dovremo abituarci. Che tristezza!