Lunedì 24 Giugno 2024

Capodanno cinese 2023: perché è il 22 gennaio. Arriva l'anno del coniglio

Milioni di persone in Cina, in Asia e nelle comunità all'estero festeggeranno la fine dell'anno della tigre. Quanto dura e tutte le tradizioni della festa

Roma, 21 gennaio 2023 - Capodanno cinese 2023: addio all'anno della tigre, si entra nell'anno del coniglio. Domani, domenica 22 gennaio 2023, in Cina, ma un po' in tutto il mondo, si festeggia il 'Chun Jie', chiamata anche festa di Primavera o semplicemente Capodanno cinese.  Milioni di persone in Cina, in Asia e nelle comunità cinesi all'estero festeggiano con fuochi d'artificio, lanterne rosse, preghiere nei templi e tavole imbandite nelle case. In coincidenza con la seconda Luna Nuova dopo il solstizio d'inverno, ecco uno degli appuntamenti più importanti della cultura cinese. L'anno nuovo inizierà con il suono di una campana: tutti i cinesi si riverseranno nelle strade per far scoppiare petardi e assistere agli spettacoli pirotecnici.

Capodanno cinese 2023: addio all'anno della tigre, benvenuto a quello del coniglo
Capodanno cinese 2023: addio all'anno della tigre, benvenuto a quello del coniglo

L'anno del coniglio

Addio all'anno della tigre, benvenuto all'anno del coniglio, il tutto nel rispetto dell'ordine in cui i 12 animali dell'oroscopo cinese si sono presentati davanti a Buddha: il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale. Il coniglio è un segno che si lega ad un animale tranquillo, gentile ed elegante, e spicca anche per un'altra caratteristica chiave: il senso di responsabilità. I nati sotto il segno del coniglio non amano i contrasti e questo animale è considerato un segno piuttosto fortunato. Queste sue caratteristiche descrivono un anno che dovrebbe essere di serenità.

La tradizione del Capodanno cinese

La tradizione vuole che in questo periodo dell'anno i cinesi tornino a casa per trascorrere i giorni di festa del Capodanno con i propri familiari, e treni, aerei, pullman e mezzi di trasporto di ogni genere vengono letteralmente presi d'assalto. I cinesi indossano gli abiti della festa, e in particolare i bambini hanno un abbigliamento sgargiante, con colori molto accesi e allegri. Al centro della festa ci sono naturalmente i bambini che ricevono regali da parenti e amici e le buste rosse con le monete all'interno (di buon auspicio). Sempre per favorire la fortuna e la pace non possono mancare i fuochi d'artificio, che tengono lontani gli spiriti maligni con il rumore, e le lanterne rosse, perché il 'maligno' odia il rosso. I festeggiamenti di questo periodo speciale andranno avanti fino alla Festa delle Lanterne, il quindicesimo giorno del primo mese del nuovo anno lunare.

Le pulizie di casa

Le entrate delle abitazioni vengono adornate da decorazioni di carta che rappresentano l'ideogramma 'fu' e il doppio 'gao', che appesi al contrario, esprimono l'augurio e la speranza di ottenere fortuna, ricchezza e felicità nell'anno nuovo. La casa deve essere uno specchio: anche gli angolini più reconditi devono essere puliti, vengono spostati pesanti armadi, letti e tutti i mobili per spazzare via ogni granello di polvere o di sporco che potrebbe rovinare la festa o portare sfortuna nell'anno che inizia.

Il cenone

Fondamentale il cenone di famiglia del Capodanno cinese: costituisce il momento di maggiore coesione tra le giovani e le vecchie generazioni impegnate nella preparazione di 12 piatti a rappresentare i 12 animali dello zodiaco cinese. Insieme ai ravioli, immancabile al centro della tavola imbandita un enorme pesce, intero, a simboleggiare l'unità familiare. Ravioli dicevamo: attenzione al ripieno speciale. In alcuni di essi infatti, per tradizione, vengono aggiunte monete di rame, chicchi d'oro o d'argento o piccole pietre preziose, o altrimenti castagne, arachidi o datteri. A chi capita il ripieno 'speciale' sarà fortunato nell'anno a venire.