Martedì 16 Aprile 2024

“Re Carlo III morto”, la bufala è virale. Le 'prove’ su X: Wikipedia aggiornata e la bandiera a mezz’asta

La falsa notizia circola con insistenza sul social di Musk, in particolare su account russi e ucraini. Alla fine anche Buckingham Palace è costretto a smentire

La pagina di Wikipedia riporta la morte di Re Carlo il 18 marzo 2024

La pagina di Wikipedia riporta la morte di Re Carlo il 18 marzo 2024

Londra, 18 marzo 2024 – “Re Carlo è morto”. La (falsa) notizia comincia a circolare su X intorno all’ora di pranzo supportata da presunte prove: una foto della bandiera di Buckingham Palace a mezz’asta e la pagina di Wikipedia aggiornata con la data del decesso del sovrano d’Inghilterra. In pochi minuti è il putiferio sui social.  A scatenare la rete è anche uno screenshot di falso comunicato di Buckingham Palace che sarebbe girato in particolare su account social russi e ucraini.

Approfondisci:

Kate Middleton, il video mentre fa la spesa con William. Ma è davvero la principessa?

Kate Middleton, il video mentre fa la spesa con William. Ma è davvero la principessa?

Piovono centinaia di commenti e meme, seguiti da messaggi che mettono in guardia dalla bufala e in cui si afferma che lo screenshot del comunicato è un fotomontaggio. Ma per tanti che sospettano una falsa notizia creata ad arte, molti nel web cascano nella trappola, finendo per alimentare il rumor. Alla fine anche lo staff di Buckingham Palace è costretto a smentire. 

La bandiera a mezz’asta

Sui social rimbalza una foto di Buckingham Palace con la bandiera a mezz’asta. Segno inequivocabile di un lutto a Palazzo. Sarà Kate Middleton o Re Carlo, già si chiede qualcuno? Ma qualcun altro, che dice di trovarsi vicino alla residenza reale, replica che non c’è nessuna bandiera abbassata, mostrando foto come controprova. Altri ancora fanno fact checkin facendo notare che quell’immagine sarebbe stata presa da un video circolato nel settembre 2022, per la morte della Regina Elisabetta. 

Approfondisci:

Carlo fa le corna, Elisabetta resuscita. La bufala della morte del Re scatena i creatori di meme

Carlo fa le corna, Elisabetta resuscita. La bufala della morte del Re scatena i creatori di meme

La pagina di Wikipedia e il falso annuncio

Intanto la pagina di Wikipedia dedicata a Carlo di Windsor viene modificata con la data di morte, oggi 18 marzo, 2024. L’aggiornamento dura almeno una decina di minuti poi viene cancellato. 

La pagina di Wikipendia aggiornata con la data di morte di Carlo III
La pagina di Wikipendia aggiornata con la data di morte di Carlo III

Gira anche un falso comunicato di Buckingham Palace in cui si annuncia che Carlo è morto. Comunicato che è stato manipolato in lungo e largo sui social con intento ironico e di cui ora in rete circolano decine di versioni diverse. E ancora un’altra fake news è stata utilizzata per corroborare la notizia della dipartita del Re: vari utenti hanno condiviso un logo della Bbc su sfondo nero, gridando al “lutto” dell’emittente britannica. Ma viene fatto notare che la Bbc gestisce svariati account sui social, con colori diversi, tra cui uno nero. Come precisa proprio la tv, su X gli account “principali” sono “@BBCBreaking, che fornisce informazioni sulle ultime notizie e sugli sviluppi delle storie più importanti, @BBCWorld per storie e aggiornamenti su notizie di interesse per un pubblico mondiale e @BBCNews rivolto al pubblico del Regno Unito”. Nessuno dei tre oggi ha cambiato il proprio sfondo in nero. 

Da dove arriva la fake news? 

Secondo i media russi la notizia della morte di Carlo sarebbe apparsa precocemente sul canale Telegram russo Mash, dove è stato condiviso lo screenshot dell’annuncio attribuito a Buckingham Palace.  Da qui il flusso di post fuori controllo che hanno travalicato i confini di Telegram, contagiando X. 

La smentita di Buckingham Palace 

Alla fine l’agenzia russa  Ria Novosti contatta i diretti interessati, ricevendo la pronta smentita di Rebecca Gavin, portavoce dell’ufficio stampa di Buckingham Palace, residenza del Re. "Siamo lieti di confermare che il re continua a occuparsi di questioni ufficiali e private", ha detto Gavin. Anche l'ambasciata britannica in Russia ha confermato sul suo canale Telegram che i messaggi sulla morte del re sono falsi.

I gossip sulla salute di Kate Middleton

Chi ha deciso di lanciare la fake news della morte di re Carlo ha voluto far leva sull’attenzione dedicata dai media e dall’opinione pubblica alla salute dei reali d’Inghilterra, non solo a quella del sovrano, a cui dopo un’intervento alla prostata è stato diagnosticato un cancro, ma anche e soprattutto a quella della nuora, Kate Middleton. La futura regina è stata operata lo scorso gennaio – secondo fonti ufficiali all’addome – ma ancora non è ricomparsa in pubblico. La foto di famiglia che ritrae la moglie del principe William con i figli, rivista e corretta con Photoshop, non ha fatto che alimentare retroscena e complottismi, in assenza di dichiarazioni. E’ di oggi la notizia che Kate sarebbe stata avvistata nella fattoria di Windsor, “felice” con il marito. Basterà a placare ansie e gossip sulle sue condizioni? Il clima di incertezza in ogni caso è terreno fertile per la proliferazione di bufale.