Roma, 20 maggio 2020 - Sono 4,9 milioni i casi di Coronavirus accertati nel mondo. Il dato emerge dal consueto bollettino della John Hopkins Coronavirus Resource Center che riferisce anche di 323.341 morti complessivi.  E mentre in Italia la prima ondata del Covid-19 sembra alle spalle, la pandemia procede spedita in diverse parti del pianeta.

Dall'Oms arrivano dati allarmanti: "Nelle ultime 24 ore sono stati riportati all'Oms 106.000 nuovi casi di Coronavirus, il numero più alto in un giorno da quando è iniziata la pandemia. Quasi due terzi di questi sono stati registrati in solo quattro Paesi", ha detto  Tedros Adhanom Ghebreyesus​, nel consueto briefing sul Covid-19. E ha ribadito: "La strada è ancora lunga". 

Trump: molti casi? Un onore

Il fatto che gli Usa abbiano il più alto numero di casi di coronavirus nel mondo "lo considero, in un certo senso, una buona cosa perché significa che i nostri test sono molto meglio. Quindi lo vedo come un distintivo d'onore", ha detto Donald Trump dopo la prima riunione di gabinetto alla Casa Bianca dall'inizio dell'epidemia. Duro il commento del Comitato Nazionale Democratico, secondo il quale il milione e mezzo di casi registrati nel Paese rappresentano "un completo fallimento della leadership". Negli Usa i morti sono ormai più di 91mila.

Intanto secondo la Cnn Trump sta per concludere la sua cura personale a base di idrossiclorochina per contrastare il Covid-19, un rimedio usato in passato contro la malaria ma sconsigliato da molti esperti. Anche l'emitttente Fox News, per quanto vicina a Trump, aveva invitato i telespettatori a non seguire l'esempio del presidente, per non rischiare la morte. 

image

Usa

Situazione sempre critica negli Stati Uniti, dove si registrano 1.500 morti nelle ultime 24 ore (fonte sempre Johns Hopkins University). I casi complessivi in Usa sono, oltre 1,5 milioni con 91.845 decessi. Gli Stati Uniti sono il primo Paese al mondo per numero di contagi e vittime. Un quadro per nulla rassicurante che potrebbe addirittura portare al rinvio della 93esima edizione degli Oscar, prevista per il prossimo 28 febbraio. Secondo Variety, l'Academy starebbe valutando la possibilità di uno slittamento per il Coronavirus. 

Ieri il presidente Usa, Donald Trump, ha minacciato di ritirare definitivamente i fondi all'Oms. E proprio sull'operato dell'Organizzazione sarà avviata "al momento opportuno" un'inchiesta indipendente. Lo ha deciso l'assemblea dell'Oms stessa, accogliendo una risoluzione a cui hanno aderito oltre 100 Paesi. 

image

Batman, la maschera di Bane è andata esaurita durante la pandemia

Russia

La Russia sembra aver superato il picco della pandemia di coronavirus, consentendo alle autorità di "rimuovere con cautela" le restrizioni imposte a causa dell'emergenza. Lo ha detto il premier Mikhail Mishustin, tornato ieri al lavoro dopo aver contratto il coronavirus. "Oggi è il primo giorno in cui il numero delle persone guarite supera il numero di quelle che si sono ammalate - ha affermato - E' possibile che il nostro sistema sanitario abbia iniziato a superare il picco del carico di lavoro". "Questo - ha aggiunto - dimostra che la situazione si sta gradualmente stabilizzando, soprattutto a Mosca".
La Russia, con più di 300.000 contagi confermati, è il secondo Paese al mondo - dopo gli Stati Uniti - per numero di casi. Mosca registra circa la metà del totale. I decessi ufficialmente attribuiti alla Covid-19 sono 2.972. Secondo i dati riportati stamani dall'agenzia Tass, in un giorno in Russia si sono registrati 8.764 nuovi casi di coronavirus, mentre 9.262 persone sono state dimesse dagli ospedali dove erano state ricoverate dopo aver contratto l'infezione.

image

Svezia

Forte aumento di casi e morti per coronavirus in Svezia: nel Paese scandinavo sono stati registrati altri 88 decessi e 724 contagi, quasi il doppio rispetto al giorno precedente (rispettivamente 45 e 422). In tutto sono stati riscontrati finora 3.831 morti e 31.523 casi di Covid-19, numeri molto più alti rispetto ai vicini che hanno adottato rigide misure di lockdown. Al contrario, il governo di Stoccolma ha deciso di puntare su un approccio soft, decretando misure di distanziamento e facendo leva sul senso di responsabilita' dei cittadini ma senza chiudere caffe', ristoranti, negozi e scuole. 

Spagna, Vox: i morti sono 50mila

In Spagna infuria la polemica politica sulla gestione dell'emergenza Coronavirus, con l'estrema destra di Vox che accusa il governo di sinistra di Pedros Sanchez di aver fornito un bilancio incompleto delle vittime. "I morti non sono 27 mila ma 50 mila e lo si verrà a sapere", ha attaccato il leader Santiago Abascal, che ha preso di mira anche il leader di Unidos Podemos, Pablo Iglesias, alleato dei socialisti nell'esecutivo affermando che "ha lasciato morire gli anziani nelle Rsa". 
Intanto l'esecutivo ha rinunciato alla proroga di un mese del decreto di emergenza per il rischio di una sconfitta nella votazione in Parlamento di oggi. Nel testo si parla di una nuova estensione, la quinta, soltanto fino al 7 giugno. "Lo stato di emergenza e le graduali riaperture funzionano", ha detto il premier Pedro Sanchez assicurando che le restrizioni "non dureranno un giorno più del necessario" e chiedendo "scusa ai cittadini" per i propri "errori". 

Mascherine obbligatorie per i bambini sopra i 6 anni in Spagna, raccomandate per chi ha tra i 3 e i 5 anni. L'obbligo vale negli spazi chiusi e in strada quando non potrà essere garantita una distanza minima di due metri.

image

Gran Bretagna

Oltre 35mila le vittime in Gran Bretagna, dove il futuro appare sempre più incerto. L'università di Cambridge, icona del sistema universitario, ha deciso che a causa del coronavirus non ci saranno lezioni in classe nel prossimo anno accademico: didattica online fino all'estate del 2021. Il secolare ateneo britannico ha tuttavia assicurato che la decisione potrà essere cambiata qualora il governo cambiasse le indicazioni sul distanziamento sociale.

image

Pesanti le ricadute del Covid sull'economia. Rolls-Royce, produttore di motori aeronautici, ha annunciato oggi con una nota l'intenzione di tagliare "almeno" 9.000 posti di lavoro a causa del crollo del traffico aereo causato dalla pandemia. 

Intanto il governo a Londra è sotto pressione da parte di sindacati e amministrazioni locali, che chiedono di rivedere i piani del premier Boris Johnson per riaprire le scuole elementari dal 1 giugno. Almeno 13 Comuni retti dal Labour hanno espresso preoccupazione per la tempistica e le condizioni di sicurezza del rientro in classe.

Francia

Dieci giorni dopo la riapertura in Francia "non abbiamo segnali di ripresa dell'epidemia", assicura la direttrice della Sanità pubblica. "Oggi non abbiamo segnali di ripresa, ma attenzione - avverte - il virus è sempre presente. Bisogna aspettare la fine della prossima settimana per sapere se le contaminazioni risalgono. È il tempo che intercorre fra le incubazioni, i primi sintomi, le visite mediche e la raccolta di informazioni affidabili". Sulla cifra di 350.000 test settimanali praticati in Francia invece dei promessi 700.000, la responsabile della Sanità afferma che non si tratta di un fallimento: "la questione - spiega - non è sapere quanti test vengono praticati, ma se i pazienti che ne hanno bisogno li possono fare. E la risposta è sì. Le capacità non sono limitate". Intanto il secondo turno delle elezioni comunali, rinviato a causa della pandemia, si terrà a giugno o gennaio 2021. Lo ha dichiarato il premier, Edouard Philippe, in una riunione con leader dei partiti politici. "Il primo ministro ha escluso settembre in modo molto chiaro, e anche l'autunno, dicendo che è giugno o gennaio".

image

Germania

Coronavirus, tre sospetti contagi in squadra serie C tedesca. Schalke, torneo illegale

La Germania vieterà l'uso di contratti di subappalto nel caso dei dipendenti dei macelli, dopo la comparsa di numerosi focolai di Coronavirus. "Dal primo gennaio 2021, la macellazione e la lavorazione della carne possono essere eseguite solo dai dipendenti dell'azienda", ha annunciato il ministro del Lavoro tedesco Hubertus Heil. Questo divieto metterà fine alla pratica di utilizzare in modo massiccio il lavoro proveniente dall'Europa orientale, tramite contratti di servizio. Una pratica che libera da responsabilità le società tedesche visto che le condizioni di lavoro dei dipendenti restano invece sotto la responsabilità delle società di subappalto.

Austria

Nuova frenata nei confronti dell'Italia. Secondo il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, una riapertura del confine con l'Italia "sarebbe irresponsabile alla luce dei dati epidemiologici in Italia". Se avverrà entro l'estate "dipenderà esclusivamente dall'andamento in Italia", aggiunge in un'intervista al quotidiano Tiroler Tageszeitung. Il cancelliere si dice soddisfatto del fatto che in Austria i dati del contagio siano bassi, nonostante una serie di aperture.

Grecia

La nuova stagione turistica in Grecia debutterà il 15 giugno e i voli internazionali saranno di nuovo operativi dal primo luglio. Lo ha annunciato il premier Kyriakos Mitsotakis. "La stagione turistica inizierà il 15 giugno, quando gli hotel stagionali potranno riaprire e i voli diretti con l'estero riprenderanno gradualmente dal primo luglio", ha affermato il capo del governo.

Nel mondo

image

Record di vittime per Covid-19 in un giorno in Brasile: nelle ultime 24 ore si registrano 1.179 morti, che portano la cifra totale a 17.971. I nuovi contagi sono 17.408, per un totale di 271.628. E sempre in Brasile, un gruppo di scienziati indipendenti, che ha aperto un sito per monitorare in tempo reale la pandemia di Covid-19, sostiene che nel Paese sarebbero circa tre milioni le persone contagiate, 11 volte più delle stime ufficiali, legate ai pochi test condotti. "Il governo ha perso il controllo della pandemia. Il numero dei casi sta crescendo in maniera esponenzialegg, ha detto a Bbc News Brasil il professor Domingos Alves, docente alla facoltà di medicina dell'Università di Riberao Preto.

image

 

La mappa live del contagio