Spariti due figli dell’ereditiera Block. Il giallo del rapimento

La Procura di Amburgo sta indagando su un presunto rapimento di due bambini avvenuto in Danimarca. I due minori sono figli dell'ereditiera Christina Block. La disputa sulla custodia dei bambini è in corso da tempo.

Spariti due figli dell’ereditiera Block. Il giallo del rapimento

Spariti due figli dell’ereditiera Block. Il giallo del rapimento

La polizia di Amburgo sta indagando sul presunto rapimento di due bambini in Danimarca, figli dell’ereditiera Christina Block (nella foto). Lo ha confermato la Procura secondo cui il sequestro, sarebbe avvenuto la notte di capodanno, a Gravenstein, in Danimarca, a pochi chilometri dal confine tedesco. La madre, Christina Block, è la figlia dell’imprenditore della ristorazione Eugen, che ha fondato la catena di steakhouse "Block House", un’azienda che gestisce oltre 50 ristoranti in tutto il mondo. I due bambini, Klara, 13 anni e Theodor, di 10, erano con il padre Stephen Hensel e stavano guardando i fuochi d’artificio poco dopo la mezzanotte quando tutti e tre sono stati aggrediti da diverse persone giunte con due auto che hanno poi costretto i due ragazzi a salire, dileguandosi. Christina Block è separata dal padre dei due minori. Sullo sfondo del rapimento c’è da tempo in corso una aspra disputa sulla custodia dei bambini tra Christina Block e il suo ex marito, che ha 49 anni e vive in Danimarca.