Coronavirus (Ansa)
Coronavirus (Ansa)

Roma, 11 agosto 2020 - L'ultimo bollettino sull'epidemia da Coronavirus in Italia indica una risalita dei contagi: si registrano altri 412 casi e 6 morti. Sono giorni che la curva epidemica in Italia sale e scende, registrando dati alti. E, con l'abbassamento dell'età dei positivi, sono scattate in tutta Italia le strette e gli inviti alla prudenza in previsione della festività di Ferragosto. Dopo l'invito rivolto ieri sera ai giovani dal ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, intervistata al Caffeina Festival di Santa Severa, di non abbassare la guardia, i controlli anti Covid proseguono senza sosta. In Sicilia, nel Siracusano, si è pensato di rivolgersi a due influencer locali che si occuperanno di sensibilizzare i più giovani affinchè adottino dei comportamenti corretti. Se in alcuni paesi è già seconda ondata, a livello mondiale è stata superata la quota dei 20 milioni di positivi. Si corre verso il vaccino e buone notizie arrivano dalla Russia: il capo di Stato, Vladimir Putin, ha infatti annunciato che il ministero della Sanità russo ha registrato il primo vaccino contro il Covid nel mondo e che sua figlia ne ha già ricevuto una dose. Ma l'Oms invita ancora alla prudenza: "Accelerare non dovrebbe significare compromettere la sicurezza", ha dichiarato il portavoce dell'Oorganizzazione.

Covid, il bilancio dell' 11 agosto

Nuovo incremento dei casi totali di Coronavirus in Italia: oggi ne risultano 412, contro i 259 segnalati ieri. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 6, contro i 4 di ieri, portando il totale a 35.215. Il numero di casi totali in Italia dall'inizio dell'epidemia sale a 251.237; quello dei dimessi guariti è 202.461; le persone ricoverate con sintomi sono 801 (+22 su ieri), cui si aggiungono i 49 (+3) in terapia intensiva; le persone in isolamento domiciliare sono al momento 12.711 (+168). Per un totale di attualmente positivi pari a 13.561. Nel dettaglio per regioni, oggi è la Sicilia a segnare il numero maggiore di nuovi casi, sono 89; segue la Lombardia con 68, quindi il Veneto con 65. Nessun nuovo caso in Molise e Valle d'Aosta. L'incremento di tamponi effettuati è stato di 40.642, di cui 6.921 in Veneto, 5.900 in Emilia Romagna, 2.972 in Toscana, 2.749 in Piemonte. Il totale di casi testati e' pari a 4 milioni 329mila 697; il totale di tamponi effettuati è ora di 7.316.918.

I numeri delle Regioni

Lombardia

Nessun decesso per il quarto giorno consecutivo in Lombardia, ma aumentano i 'guariti e i dimessi' (+101) e anche i nuovi casi positivi, oggi 68 a fronte dei 31 di ieri. A Lodi si registrano zero contagi, uno solo invece a Cremona, Lecco, Pavia e Sondrio. I tamponi effettuati sono 4.537, per un totale complessivo di 1.379.246. Aumentano di un'unità i ricoveri in terapia intensiva, di dieci quelli non in terapia intensiva. Il totale dei decessi è 16.833. I nuovi casi per provincia: Milano: 21, di cui 12 a Milano città; Bergamo: 2; Brescia: 14; Como: 3; Cremona: 1; Lecco: 1; Lodi: 0; Mantova: 10; Monza e Brianza: 6; Pavia: 1; Sondrio: 1; Varese: 6.

Emilia Romagna

In Emilia Romagna dall`inizio dell`epidemia si sono registrati 30.179 casi di positività, 19 in più rispetto a ieri, di cui 13 sintomatici. Dei 19 nuovi casi, più della metà (10) erano già in isolamento al momento dell`esecuzione del tampone, poiché individuati nell`ambito di focolai già noti. I 7 asintomatici sono stati individuati grazie al tracciamento dei contatti (3 casi), ai test sulle categorie lavorative più a rischio (2) e ai controlli regionali di screening (1 caso). Nel complesso, sono in totale 7 i positivi collegati a vacanze o rientri dall`estero: per questo l'Emilia-Romagna introdurrà il tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia e Malta. I viaggiatori avranno l'obbligo di segnalarsi immediatamente ai dipartimenti di sanità pubblica delle rispettive Ausl di residenza. Il tampone andrà fatto entro le 24 ore dal rientro: se l'esito sarà negativo, non scatteranno provvedimenti di quarantena. Lo prevede una ordinanza che verrà firmata domani dal presidente della giunta regionale, Stefano Bonaccini. Per quanto riguarda invece la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano nella provincia di Bologna, con 11 casi, di cui sette sintomatici. Nel dettaglio si tratta di 4 rientri dall`estero (uno dagli Usa, due giovani che avevano trascorso le vacanze a Pag in Croazia, una persona di ritorno dall`Albania), 4 casi riconducibili a focolai familiari (di cui tre asintomatici), un positivo attributo a focolaio in un centro semi-residenziale per minori, un lavoratore nel settore della logistica intercettato dall`attività di screening regionale e infine un contagio classificato come sporadico. Intanto, in vista del Ferragosto e dato l'andamento dei contagi, oggi il presidente della Regione si è rivolto ai giovani e, in generale, a tutti quelli che si preparano a trascorrere questo weekend sulla riviera romagnola: "Servono comportamenti responsabili", e chiede di "denunciare quando chiunque veda comportamenti irresponsabili" dal punto dei vista del rischio di contagio. "Bisogna dire ai ragazzi di non pensare di essere immuni, che non possano essere contagiati e contagiare", aggiunge.

Lazio

"Oggi registriamo nel Lazio 23 casi. Di questi, 4 provengono dal Cas 'Mondo Migliore' di Rocca di Papa (Asl Roma 6) e 10 sono di importazione o riguardano giovani di rientro dalle vacanze: tre di rientro dall'Albania, tre dall'India, uno da Ibiza, uno da Corfù, uno dalla Svizzera e uno dalla Romania". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, aggiungendo che nelle ultime 24 ore non e' stato registrato alcun decesso.

Piemonte

Per il terzo giorno consecutivo non si registrano decessi di persone positive al Coronavirus in Piemonte, dove nelle ultime 24 ore sono segnalati 26 nuovi contagi, 14 dei quali importati e venti asintomatici. Dall'inizio della pandemia, i decessi restano dunque 4.136, mentre i contagi salgono a 31.914. Lo rende noto l'Unità di crisi regionale, che registra anche 28 nuovi guariti, per un totale di 26.332 piemontesi che hanno sconfitto il virus dall'inizio dell'emergenza. Altri 624 sono in via di guarigione. I ricoverati in terapia intensiva sono sempre tre, come negli ultimi giorni, quelli non in terapia intensiva 85 (-2). Le persone in isolamento domiciliare sono 734. I tamponi diagnostici finora processati sono 524.849, di cui 288.029 risultati negativi.

Sicilia

Oggi è la Sicilia a segnare il numero maggiore di nuovi casi positivi al Coronavirus, sono 89, di cui 71 migranti. E così lunedì arriverà l'Esercito a presidiare l'hotspot di Pozzallo (Rg). Lo ha preannunciato il prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza, al sindaco Roberto Ammatuna, preoccupato per l'aumento dei casi di Covid-19 tra i migranti ospiti nella struttura, che sono saliti a 71.

Sardegna

Salgono a 16 i casi di positività al Covid 19 a Carloforte, nell'isola di San Pietro, nel Sud Sardegna. Ai 9 riscontrati la scorsa settimana - 4 reduci da una festa in un ristorante e 5 da una serata in discoteca - sono stati accertati altri 7 casi. Di
questi - tutti riconducibili alla discoteca -, 5 sono di ragazzi di Carloforte e due di altri centri delal zona. Giovani e familiari sono stati messi in quarantena. La comunicazione è stata data dal sindaco Salvatore Puggioni che domenica aveva emesso un'ordinanza a quale si prevede una sorta di parziale lockdown in tutto il territorio comunale, con la chiusura di tutti i locali entro la mezzanotte e la sospensione di tutte le manifestazioni sportive o di spettacolo sia pubbliche che private. Stop, da parte del sindaco, anche ai mercatini.

Puglia

Dei 1981 test processati in Puglia per accertare l'infezione da covid 19, venti hanno dato esito positivo e sono stati rilevati 9 in provincia di Bari, 2 nella Bat, uno in provincia di Foggia, 6 in quella di Lecce e 2 in provincia di Taranto.

Toscana

In Toscana sono 10.674 i casi di positività al Coronavirus, 22 in più rispetto a ieri (20 identificati in corso di tracciamento e 2 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente ed hanno un'età media di circa 38 anni. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 9.002 (84,3% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 454.393, 2.972 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 535, +3,3% rispetto a ieri. Oggi non si registrano nuovi decessi.

Marche

Nelle ultime 24 ore nelle Marche si sono registrati 4 nuovi casi da Covid19. Si tratta di contagi due in provincia di Ancona, uno in provincia di Macerata e uno in provincia di Pesaro Urbino. Questi casi comprendono rientri dall'estero, soggetti sintomatici e casi
diagnosticati nel percorso sanitario.

Le altre notizie 

Coronavirus, a Rieti positiva una bambina di 2 anni

Covid, decessi in calo: ecco chi non ce la fa. Pelosi: "Ricoverati da mesi e già malati"

Conte vara la sua Fase 2: si chiama Olivia

Coronavirus, da Ibiza a Malta: la mappa delle ferie a rischio

Milano, positivo al Covid nel centro accoglienza di via Quintiliano: proteste e tensione