Roma, 18 giugno 2017  - Gigi Di Biagio ha avvisato i ragazzi in vista della sfida dell'Italia contro la Danimarca, che a Cracovia inaugurerà il cammino degli azzurrini nella fase finale dell'Europeo Under 21 (alle 20,45): "Con questa formula della fase finale (passa il turno la prima di ciascun girone e la migliore seconda) è importante non sbagliare l'esordio, questa partita contro la Danimarca può essere considerata come un ottavo di finale".

"Ho guardato negli occhi i ragazzi, li ho messi davanti all'evidenza, nessuno della Nazionale A ha il posto assicurato - spiega il tecnico, in conferenza stampa - ho visto grande disponibilità da parte di tutti e li ho chiamati". La condizione fisica è nella norma, dopo una stagione così densa di impegni, e Di Biagio taglia corto: "Qualche giocatore ha dovuto recuperare, perché non era nelle migliori condizioni, ma il fatto che i giovani giochino con continuità nelle rispettive squadre, mi fa ben sperare: abbiamo atteso a lungo e adesso non ci si può certo lamentare". 

E gli avversari? "La Danimarca è cresciuta molto negli ultimi anni, come formazione, e anche nei singoli ha elementi di buon livello, ma sappiamo come affrontarla. Tuttavia, non dobbiamo pensare troppo ai nostri avversari, ma a quello che faremo noi in campo". Di Biagio potrà schierare il migliore schieramento possibile. Infortunato solo il difensore Romagnoli

Di Biagio ringrazia il commissario tecnico Giampiero Ventura, che ha reso disponibili i giocatori già nel giro della Nazionale maggiore, primo fra tutti il portiere Donnarumma, al centro delle attenzioni in questi giorni per la nota vicenda del mancato rinnovo contrattuale con il Milan. "Ringrazio Ventura per essere sempre stato vicino alle nostre problematiche. Donnarumma? Ho cercato di evitargli ripercussioni personali, ma non è stato e non sarà facile. Tuttavia, queste difficoltà rientrano in un processo di crescita del ragazzo. Non penso sarà condizionato da questa situazione". 

Poi Gigi si coccola il blocco dell'Atalanta, oggetto del desiderio di tante squadre: "Arrivano dall'Under 17, hanno un affiatamento incredibile e questo può fare la differenza". Il resto lo fa l'aria che si respira in azzurro: "Siamo fortunati ad essere in Polonia, meglio qui che in Italia, sono tutti concentrati sugli impegni che ci attendono", chiude il ct.

PROBABILI FORMAZIONI

DANIMARCA (4-2-3-1): Hojbjerg; Holst, Maxso, Banggaard, Blabjerg; Christensen, Norgaard; Andersen, Hjulsager, Zohore; Ingvartsen. Allenatore: Frederiksen 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Rugani, Barreca; Pellegrini, Gagliardini, Benassi; Berardi, Petagna, Bernardeschi. Allenatore: Di Biagio 

ARBITRO: Kružliak (SVK).

PROGRAMMA E ORARI TV - Ogni giorno due partite in calendario. Raisport ha ottenuto i diritti di tutte e 21 le partite in calendario. Ogni giorno due partite live su Raisport Hd alle 18 e alle 20.45, mentre le dirette della nazionale di Di Biagio saranno trasmesse dal canale ammiraglia Rai Uno. Il programma completo:

GRUPPO A
Svezia-Inghilterra (Kielce, 16 Giugno, ore 18.00)
Polonia-Slovacchia (Lublino, 16 Giugno, ore 20.45)
Slovacchia-Inghilterra (Kielce, 19 Giugno, ore 18.00)
Polonia-Svezia (Lublino, 19 Giugno, ore 20.45)
Inghilterra-Polonia (Kielce, 22 giugno, ore 20.45)
Slovacchia-Svezia (Lublino, 22 giugno, ore 20.45)

GRUPPO B
Portogallo-Serbia (Bydgoszcz, 17 giugno, ore 18.00)
Spagna-Macedonia (Gdynia, 17 giugno, ore 20.45)
Serbia-Macedonia (Bydgoszcz, 20 giugno, ore 18.00)
Portogallo-Spagna (Gdynia, 20 giugno, ore 20.45)
Macedonia-Portogallo (Gdynia, 23 giugno, ore 20.45)
Serbia-Spagna (Bydgoszcz, 23 giugno, ore 20.45)

GRUPPO C
Germania-Repubblica Ceca (Tychy, 18 giugno, ore 18.00)
Danimarca-Italia (Cracovia, 18 giugno, ore 20.45)
Repubblica Ceca-Italia (Tychy, 21 giugno, ore 18.00)
Germania-Danimarca (Cracovia, 21 giugno, ore 20.45)
Italia-Germania (Cracovia, 24 giugno, ore 20.45)
Repubblica Ceca-Danimarca (Tychy, 24 giugno, ore 20.45)

SEMIFINALI
Vincitrice Gruppo A-Seconda Gruppo B/Seconda Gruppo C/Vincitrice Gruppo C (Tychy, 27 giugno, ore 18)
Vincitrice Gruppo B-Seconda Gruppo A/Vincitrice Gruppo C (Cracovia, 27 giugno, ore 21.00)

FINALE
Cracovia, 30 giugno, ore 20.45

CALCIOVACANZE_23491930_164236