Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)

Londra, 30 giugno 2021 - Sono cinque gli italiani ancora in corsa a Wimbledon. Il prestigioso torneo londinese ha già piegato le volontà di alcuni dei tennisti azzurri, tra i quali Jannik Sinner. Diverse invece le prestazioni positive, come quelle di Fognini e Berrettini.

Partiamo dai sorrisi: Fabio Fognini è il primo italiano ad aver superato il secondo turno. La vittoria al primo turno contro Ramos-Vinolas è arrivata in tre set (7-6, 6-2, 6-4), mentre contro Laslo Djere c'è stata qualche difficoltà in più nonostante una buona vittoria in quattro set (6-3, 6-4, 0-6, 6-4). Ottimo esordio per Lorenzo Sonego, che ha steso il portoghese Pedro Sousa in tre set (6-2, 7-5, 6-0) e giocherà contro Daniel Elahi Galan.

Matteo Berrettini, attuale numero 9 del ranking, l'ha spuntata in quattro set contro l'argentino Pella (6-4, 3-6, 6-4, 6-0) e domani scenderà in campo contro l'olandese Botic van de Zandschulp. Bene anche Mager, che ha superato il primo ostacolo rappresentato da Juan Ignacio Londero (6-7, 0-6, 6-4, 3-6) e domani si troverà di fronte Nick Kyrgios.

Dolori per Jannik Sinner, che è stato eliminato al primo turno in quattro set da Marton Fucsovics (5-7, 6-3, 7-5, 6-3) deludendo le aspettative della vigilia. Seppi è uscito vittorioso dal primo turno contro Sousa, ma si è arreso allo statunitense Kudla (2-6, 4-6, 2-6). Niente da fare anche per Caruso, eliminato al primo turno in tre set da Cilic. Nel femminile supera il primo turno Camila Giorgi contro Teichmann; domani giocherà con Karolina Muchova.

Italia-Belgio, Mertens: "Azzurri spettacolari"