Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Torino, 30 giugno 2021 - L'inizio di luglio combacerà con l'inizio di un nuovo capitolo in casa Juventus. Alle 14:30 di domani infatti il presidente Andrea Agnelli presenterà nella sala stampa dell'Allianz Stadium l'organizzazione dell'area sportiva dopo la separazione con Fabio Paratici, passato al Tottenham. Niente volti nuovi, ma cariche diverse, a partire dalla promozione di Federico Cherubini, che diverrà il principale responsabile da qui in avanti delle questioni di campo e di mercato.

Dentro Arrivabene, fuori Trezeguet

L'altra protagonista di giornata sarà Maurizio Arrivabene, che verrà nominato amministratore delegato: una figura che di fatto mancava dai tempi di Beppe Marotta. Già consigliere del club bianconero, l'ex Ferrari dovrebbe ricoprire un ruolo di comunicatore. Nel frattempo, la Juventus ha salutato David Trezeguet, che non sarà più il brand Ambassador: "David Trezeguet termina la sua attività di Brand Ambassador di Juventus. Grazie per tutto, Re David! E in bocca al lupo per il futuro!", si legge sul sito ufficiale della Vecchia Signora. 

Capitolo CR7

Dai cambiamenti nelle stanze dei bottoni a quelli possibili nella rosa dei giocatori. Il mercato della società presieduta da Agnelli ruoterà soprattutto attorno alla decisione di Cristiano Ronaldo. Se il portoghese sembrava più vicino all'addio che alla permanenza nelle scorse settimane, la situazione starebbe cambiando ultimamente. Tanto che, secondo quanto riferito dall'emittente televisiva lusitana TVI, le parti sarebbero addirittura al lavoro per prolungare il contratto di CR7 fino al 2023, con la possibilità di spalmare su due stagioni l'attuale accordo economico. 

Leggi anche: Il tabellone dei quarti di finale