Valentino Rossi (Lapresse)
Valentino Rossi (Lapresse)

Roma, 9 settembre 2016 - Torna in pista questo finesettimana il motomondiale con uno degli appuntamenti più attesi della stagione: la tappa della MotoGp di Misano. Si corre sul circuito intitolato a Marco Simoncelli nella tredicesima tappa della stagione 2016, con Marc Marquez saldamente in testa alla classifica e con Valentino Rossi, secondo, che è di casa, come lui stesso ha spiegato in conferenza stampa: "Sarà un weekend speciale è la 'mia gara' e questa pista è davvero casa mia", ha detto il Dottore. Di seguito gli orari e la guida tv del weekend: prove libere, qualifiche e gare saranno trasmesse in diretta su Sky MotoGP HD. Sarà inoltre possibile seguire le qualifiche e le gare in diretta anche sul digitale terrestre, sul canale TV8.

ORARI TV - Il weekend si è aperto questa mattina alle 9.55 con le prime libere, con Rossi più veloce e i primi 9 piloti racchiusi in mezzo secondo. Da segnalare la caduta rovinosa di Andrea Iannone: vertebra lesionata per l'abruzzese della Ducati, ma il Gp è ancora possibile.  Nella seconda sessone, miglior tempo di Pol Espargaro, col Dottore sesto. Tensione fra Valentino e Aleix Espargaro, fratello di Pol. Il pilota di Tavullia ha mostrato il dito medio al collega spagnolo. Sabato 10 settembre si prosegue con le libere, in programma altre due sessioni: la terza alle 9.55, la quarta alle 13.30, anche in questo caso trasmesse in diretta tv sui canali Sky. Nel pomeriggio si passa alle qualifiche: appuntamento alle 14.10, in diretta sua su Sky che su Tv8. Il gran finale domenica 11 settembre, con la gara alle 14. Anche questa trasmessa sia su sky che su Tv8.

E' una tappa cruciale per il leader della classifica Marc Marquez, così come per Valentino Rossi, cinquanta punti indietro e solo sei gare a disposizione per recuperare terreno. Ma il Dottore proverà a sfruttare il sostegno del pubblico di casa e la pista che l'ha visto crescere e affermarsi e che, soprattutto, conosce metro a metro. Stavolta non c'è pretattica che tenga e il Gp di San Marino può davvero diventare lo spartiacque stagionale. In un senso o nell'altro. "Non vediamo l'ora di partire - ha detto Valentino in conferenza stampa - Su questa pista andiamo abbastanza bene e, di conseguenza, spero proprio di essere competitivo. Ci sarà una grande atmosfera: tanti tifosi, tanta gente ma anche tanta pressione. Dovremo dare il 120%. Veniamo da due podi consecutivi e sarà importante partire nel modo giusto". Dal canto suo il capoclassifica Marc Marquez ricorda che "Misano è una pista totalmente diversa rispetto a Silverstone. Lì ho commesso un errore che ci ha penalizzato. Misano è diversa: è più stretta e piccola, noi abbiamo ancora qualche problema di accelerazione, anche se sembra che adesso riusciamo a gestirlo meglio".