Valentino Rossi
Valentino Rossi

Milano, 7 aprile 2020 - Niente da fare: la stagione di MotoGp non partirà nemmeno fra la fine di maggio e l'inizio di giugno. Dopo la tappa di Le Mans, sono infatti state rinviate ufficialmente quelle al Mugello e in Catalogna, rispettivamente in programma dal 29 al 31 maggio e dal 5 al 7 giugno. Inevitabile la decisione presa da FIM, IRTA e Dorna, alla luce della situazione di grande incertezza legata all'emergenza coronavirus. Quel che si auspica, stando al comunicato diffuso dagli organi competenti, è che i Gran Premi rinviati verranno recuperati, anche se ancora non si conoscono i giorni esatti. 

Quel che è più importante però è che non dato sapersi quando Valentino Rossi e colleghi potranno scendere per la prima volta in pista nel campionato 2020. Già, perché pure le corse fissate sui circuiti del Sachsering e di Assen per il 21 e il 28 giugno sono a rischio. Il debutto della classe regina potrebbe insomma andare in scena in Finlandia, il 12 luglio, se non addirittura in Repubblica Ceca, il 9 agosto. Solo ipotesi per il momento: di più non si può fare. 

FOCUS Il link per il download della app AutoCert19 per chi possiede un dispositivo mobile Apple: https://onelink.to/autocert19