Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports
Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports

Bologna, 7 aprile 2020 - Con lo spostamento del gran premio del Mugello e del gran premio della Catalogna salgono a sette gli appuntamenti del mondiale Moto gp saltati a causa del coronavirus. Ma l'emergenza non è terminata e il rischio di una cancellazione totale si sta palesando anche in seno alla Dorna, l'organizzatrice del circus. Lo ha ammesso il suo Ceo, ovvero Carmelo Ezpeleta.

"Credo sarà impossibile correre 19 gran premi nel 2020 - ha affermato Ezpeleta come riporta Raisport - E' chiaro che alcune gare saranno definitivamente cancellate e se saremo sfortunati lo saranno tutte e 19. La situazione è difficile, un gran premio non è una partita di calcio, noi dobbiamo far spostare 2000 persone e questo sarà possibile solo se il virus sarà stato sconfitto. Fino a che non sarà scoperta una cura credo che non si potrà viaggiare, anche se noi ci faremo trovare pronti in caso di partenza. Costi? Dobbiamo ridurli in tutte le aree e vale anche per il 2021 e il 2022. Dobbiamo capire che il mondo sarà diverso dopo questa pandemia".