Paolo Nicolato (Ansa)
Paolo Nicolato (Ansa)

Vicenza, 7 settembre 2021 - Dopo quello contro il Lussemburgo, l'Italia Under-21 di Paolo Nicolato raccoglie un altro successo ai danni dei pari età del Montenegro, stesi dalla rete realizzata al 53' da Colombo. Prima e dopo questo gol a farsi preferire erano stati sempre gli azzurrini, che tra poco più di un mese dovranno confermare questo trend in casa della Bosnia-Erzegovina.

Primo tempo

 

Al 9' dopo un batti e ribatti in area nato da una punizione battuta da Tonali la sfera arriva a Colombo, che calcia quasi a botta sicura: l'intervento di un difensore ospite si rivela provvidenziale. Al 25' un altro piazzato del numero 8 per poco non beffa Ivezic: quest'ultimo prima trema al 27' sul destro a incrociare di Rovella e poi, un giro di lancette dopo, è decisivo sulla sventola da posizione ravvicinata di Cancellieri. Per il resto poi l'Italia fatica a costruire azioni degne di note: vengono così privilegiati i tentativi dalla distanza, ma né Rovella Yeboah hanno fortuna. Solo in pieno recupero Colombo riesce a penetrare nell'area montenegrina anche grazie a un bel suggerimento di Udogie e un altrettanto pregevole velo di Cancellieri: ancora una volta Ivezic è reattivo nella copertura del suo palo.

Secondo tempo

 

La missione gol agli azzurrini riesce al 53', quando Colombo riceve da Bellanova, controlla col destro, si gira su se stesso e col mancino castiga gli ospiti. Il Montenegro cerca di reagire con Krstovic, che con un bel tiro a effetto obbliga Carnesecchi a rifugiarsi in corner. L'Italia ha invece l'interesse di abbassare i ritmi, ma ogni tanto uno scatenato Rovella non lesina qualche tentativo offensivo: all'80' un suo rasoterra a incrociare termina non lontano dal bersaglio grosso. Al 92' è ancora più insidioso il destro violento di Krstovic, l'ultimo ad arrendersi dei suoi: Carnesecchi è ancora una volta reattivo nel proteggere il prezioso gol siglato all'alba della frazione da Colombo.Leggi anche - Svizzera-Italia 0-0: Jorginho sbaglia un rigore