Under 21 Italia-Lussemburgo (GERMOGLI)
Under 21 Italia-Lussemburgo (GERMOGLI)

Empoli, 3 settembre 2021 - Comincia con il piede giusto il cammino dell'Italia Under-21 verso l'Europeo di Romania-Georgia 2023: nella cornice del Castellani di Empoli la Nazionale di Paolo Nicolato batte il Lussemburgo 3-0 grazie alle reti di Pirola, Olesen (nella propria porta) e Cancellieri, fornendo tante buone indicazioni in vista del test ben più probante contro il Montenegro in programma martedì 7 settembre.

Primo tempo

L'Italia controlla la partita fin dalle prime battute ma al 5' trema sulla conclusione di Curci sulla quale è comunque attento Carnesecchi. Passato lo spavento, al 7' gli azzurri vanno subito in vantaggio con l'incornata vincente di Pirola su punizione battuta da Tonali, che è protagonista anche al 12', quando mette in mezzo un altro piazzato che arma il tocco involontario con cui Olesen trafigge Fox. Nel Lussemburgo il più attivo continua a essere Curci, che al 18' sfodera un pallonetto che sfiora la traversa: il numero 9 ospite si rende ancora più pericoloso al 32', quando servono i guantoni di Carnesecchi per evitare il peggio all'Italia. Il Lussemburgo insiste e poco dopo va vicino alla rete con il colpo di testa di Medina, pescato da un bel cross di Ikene: la sfera ancora una volta sfiora la traversa. Al 38' l'Italia torna pericolosa con Colombo, che da posizione centrale, dopo aver ricevuto la palla da Cancellieri, non trova il bersaglio grosso con il mancino: la stessa sorte, in pieno recupero, tocca a Udogie, servito da Colombo.

Secondo tempo

L'Italia rientra in campo senza l'infortunato Piccoli (dentro Yeboah) e al 50' trova subito il tris con Cancellieri, che mette a terra un bel lancio di Tonali, si accentra, fa fuori un avversario e dall'altezza dell'area piccola con il destro trafigge Fox sul suo palo. Il Lussemborgo replica col solito Curci, la cui conclusione scoccata al 58' termina a lato: al 62' servono invece i riflessi di Carnesecchi per respingere il tentativo di Olesen di segnare (stavolta nella porta giusta) sugli sviluppi di un corner. Sull'altro fronte si fanno vedere Colombo e Yeboah: entrambe le conclusioni terminano fuori, mentre al 66' è Fox a salvare la sua porta sulla botta al volo del neo entrato Salcedo. Il portiere ospite è attento anche poco dopo sul colpo di testa di Calafiori, mentre all'80' è provvidenziale Curci sulla linea di porta per respingere l'incornata di Pirola da calcio d'angolo sulla quale cala il sipario sul debutto della Nazionale di Nicolato verso il prossimo Europeo di categoria.

Leggi anche - Italia-Bulgaria 1-1, Iliev replica a Chiesa