12 gen 2022

Inter-Juve 2-1, Inzaghi: "Vittoria meritata". Allegri: "Orgoglioso dei ragazzi"

Le parole dei due tecnici dopo la finale di Supercoppa italiana 

francesco bocchini
Sport
Inzaghi abbraccia i suoi
Inzaghi abbraccia i suoi

 

Milano, 13 gennaio 2022 - Il primo titolo della stagione è dell'Inter, che si aggiudica la Supercoppa Italiana ai danni della Juventus, battuta 2-1. E' anche il primo titolo per Simone Inzaghi da quando siede sulla panchina nerazzurra. "Abbiamo incontrato una squadra forte. Non ci hanno creato grandissime difficoltà e penso che sia un successo meritato - le parole dell'ex Lazio - Battere la Juve comunque non è mai semplice. Sono molto soddisfatto ed è bello aver vinto davanti ai nostri tifosi. Sanchez? Devo fare delle scelte. So che ho degli attaccanti in gran forma. Continuiamo così. Erano 12 anni che l'Inter non vinceva questo trofeo: troppo tempo". 

Orgoglio Allegri

Orgoglioso per lo spirito mostrato dai suoi Massimiliano Allegri. "E' stata una partita vera. I ragazzi hanno fatto una bella prestazione, purtroppo a cinque secondi dalla fine abbiamo commesso questa ingenuità. Pur giocando contro la squadra migliore del campionato abbiamo costruito delle occasioni, subendo poco a parte i primi 10 minut - il pensiero dell'allenatore juventino - Bisogna essere arrabbiati e buttare questa rabbia in campo per il prosieguo della stagione. Ai ragazzi non posso dire nulla. Sono molto contento di tutti. Adesso pensiamo all'Udinese, che dovremo affrontare nel migliore dei modi. Dybala? In passato lo abbiamo rischiato in più partite di fila. Viene da un infortunio, stasera pensavo avesse circa 60 minuti dopo gli 80 giocati a Roma". 

Leggi anche: Coppa Italia, Atalanta-Venezia 2-0

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?