Fabio Quagliarella in gol contro il Crotone (Ansa)
Fabio Quagliarella in gol contro il Crotone (Ansa)

Genova, 19 dicembre 2020 - La Sampdoria ospita il Crotone per il secondo anticipo della tredicesima giornata di Serie A. Damsgaard sblocca la gara al 26', Jankto raddoppia per i padroni di casa al 36'. Simy firma su rigore il gol del 2-1 durante il primo minuto di recupero del primo tempo che non basta per i calabresi, i quali subiscono il terzo gol da Quagliarella al 65'. I blucerchiati vincono e salgono a 17 punti in classifica, mentre la squadra di Stroppa resta ultima a 6.

Sampdoria-Crotone 3-1, rivivi la diretta

Calendario e risultati - Classifica

Primo tempo 

Ranieri schiera il suo quadrato 4-4-1-1, con Verre alle spalle di La Gumina come unica punta. Stroppa risponde con il 3-5-2 e la coppia offensiva Simy-Messias. La prima conclusione pericolosa arriva al quarto d'ora ed è del Crotone. Petriccione si coordina all'altezza dei sedici metri, calcia a giro con il destro a va vicino al palo alla sinistra di Audero. La Sampdoria sblocca il risultato al primo tiro verso la porta avversaria. Verre apre per Jankto a sinistra, che mette in mezzo un pallone forte rasoterra. Prima di tutti arriva Damsgaard, che infila Cordaz al 26'. I blucerchiati trovano il 2-0 al 37', quando La Gumina calcia malissimo dal cuore dell'area, ma la sua conclusione strozzata diventa un assist perfetto per Jankto appostato sul secondo palo. Sullo scadere della prima frazione di gioco Reca converge verso il centro dalla sinistra, Ekdal lo tocca in area e l'arbitro concede il calcio di rigore. Simy si presenta sul dischetto e accorcia le distanze per gli ospiti.

Secondo tempo 

Come nella prima frazione di gioco il Crotone gioca bene, si propone con costanza in avanti ma subisce gol. Ekdal allunga la traiettoria di un calcio d'angolo, Quagliarella è un rapace e spinge il pallone in rete, alle spalle di un incolpevole Cordaz. Liguri sopra per 3-1 al 65'. I calabresi orchestrano l'ennesima bell'azione del loro match, fino a portare al tiro Reca. Audero è attento e smanaccia sopra la traversa. Quagliarella segna ancora al 91', ma il VAR annulla la rete per posizione di fuorigioco.

Tabellino

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Ferrari (8'pt Thorsby), Colley, Tonelli, Augello; Damsgaard (45'st Candreva), Ekdal, Adrien Silva (45'st Yoshida), Jankto; Verre (16'st Ramirez); La Gumina (15'st Quagliarella). In panchina: Letica, Ravaglia, Rocha, Regini, Leris, Askildsen, Balde'. Allenatore: Ranieri. 

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan (33'st Djidji), Marrone, Luperto; Pereira, Molina (1'st Vulic), Petriccione (25'st Riviere), Eduardo, Reca; Messias, Simy (42'st Rojas). In panchina: Crespi, Festa, Golemic, Cuomo, Crociata, Zanellato, Siligardi, Dragus. Allenatore: Stroppa. 

Arbitro: Manganiello di Pinerolo. 

Reti: 26'pt Damsgaard, 36'pt Jankto, 46'pt Simy (rig), 20'st Quagliarella. Note: serata serena, terreno non in buone condizioni. Ammoniti: Colley, Messias, Ekdal, Marrone. Angoli: 3-1 per la Sampdoria. Recupero: 2'; 4'. 

Leggi anche: Fiorentina-Verona 1-1, pareggio stabilito dai rigori di Veloso e Vlahovic