Fonseca è di nuovo in bilico
Fonseca è di nuovo in bilico

Roma, 17 gennaio 2021- La sconfitta subita nel derby contro la Lazio ha riportato a galla tanti dubbi che erano tati seppelliti da una prima parte di campionato quasi perfetta. Il KO ha riacceso tante voci sulla Roma e in particolare sul futuro di Paulo Fonseca che nella scorsa estate sembrava davvero essere vicino all'addio. E adesso, nonostante i buoni risultati ottenuti, la panchina del portoghese non è ancora sicura.

Serie A: il big match Inter-Juve

I soliti problemi

Il 3-0 subito contro i biancocelesti è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La Roma di Fonseca fin qui non aveva avuto molti problemi: rispetto alla passata stagione sono arrivate vittorie e prestazioni migliori, ma sul bilancio della squadra pesa tantissimo l'incapacità di far punti con le grandi, un neo che nessuno vuole sottovalutare. I giallorossi in complesso sembrano essere migliorati, diventando un gruppo più forte e compatto, ma ci sono delle statistiche che non fanno sorridere i Friedkin che non hanno perso lo scetticismo nei confronti dell'allenatore. Rispetto a un anno fa la Roma ha mantenuto la stessa identica media punti ma ha anche subito molti più gol, 26 contro i 19 della scorsa stagione.

La Champions come ancora di salvezza

L'andamento generale non soddisfa gran parte della società e, se questa situazione dovesse andare ancora avanti, a fine stagione Fonseca potrebbe salutare la capitale. Ma c'è un modo per salvare la panchina e la faccia: è quello di raggiungere il quarto posto in campionato, l'obiettivo minimo prefisso per la Roma. L'accesso in Champions League è un traguardo al quale i Friedkin non vogliono assolutamente rinunciare e, in caso di fallimento, sarebbero pronti a mettere tutto in discussione.

Leggi anche - Napoli, vittoria tennistica: 6-0 contro la Fiorentina