Pau Lopez vicino al Marsiglia
Pau Lopez vicino al Marsiglia

Roma, 28 giugno 2021 - Sono giorni decisivi per il futuro di Pau Lopez: il portiere spagnolo non farà più parte del progetto della Roma ed è già alla ricerca di una nuova squadra in cui poter trovare il grande riscatto dopo una stagione altalenante. L'offerta più convincente arrivata ai giallorossi è quella del Marsiglia che nel corso della settimana potrebbe chiudere l'affare con Tiago Pinto, sbloccando così gli altri colpi programmati dai Friedkin.

 

L'addio di Pau Lopez

 

Era inevitabile e nel corso dei prossimi giorni potrebbe anche diventare ufficiale. Pau Lopez non sarà più il portiere della Roma: in questa nuova stagione lo spagnolo non sarà al centro del progetto dei giallorossi che hanno deciso di puntare su un nuovo profili per dare sicurezza alla porta. L'investimento fatto due anni fa però è troppo importante per lasciarlo partire facilmente. L'unica buona proposta è arrivata dal Marsiglia che ha messo sul piatto un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni, una condizione che accontenta le richieste della Roma. Proprio per questo la trattativa potrebbe concludersi positivamente nel giro di pochi giorni. Mercoledì ci sarà un incontro tra i due club che sancirà il passaggio di Pau Lopez in Francia.

 

Un amore mai sbocciato

 

Dopo Olsen, anche per lo spagnolo la Roma non è stata una piazza facile da affrontare. Il suo arrivo avrebbe dovuto consentire alla squadra di compiere il salto di qualità al quale lo svedese non aveva contribuito, ma dopo due anni dall'arrivo nella capitale nulla è cambiato. Nella seconda stagione in maglia giallorossa Pau Lopez è rimasto spesso in panchina, sia a causa di un infortunio alla mano sia per delle prestazioni con troppi alti e bassi. A fare da toppa ci ha pensato il secondo portiere Mirante, ma Mourinho dal suo arrivo ha chiesto subito un profilo internazionale per dare stabilità alla porta. Per questo Pau Lopez è stato rimesso sul mercato, alla ricerca di una squadra che possa rilanciarlo e aiutarlo a crescere.

Leggi anche - Europei: sarà il Belgio a sfidare l'Italia nei quarti di finale