Alvaro Morata
Alvaro Morata

Napoli, 10 settembre 2021 - Dopo la sosta per le Nazionali riparte la serie A e lo fa subito con un big match: al Maradona va in scena Napoli-Juventus. Una gara inevitabilmente segnata dalle tante assenze in casa bianconera, con Massimiliano Allegri che dovrà fare a meno di Chiesa e dei cinque sudamericani impegnati negli scorsi giorni con le rispettive selezioni (Alex Sandro, Bentancur, Cuadrado, Danilo e Dybala). Luciano Spalletti invece potrà contare su Ospina, ma sarà costretto a rinunciare a Ghoulam, Lobotka e Mertens. Dovrebbe partire dall'inizio Osimhen (la cui squalifica dopo l'espulsione con il Venezia è stata ridotta da due a una giornata), anche se l'attaccante è rientrato solo in giornata dalla Nigeria. 

Qui Napoli

Senza Meret infortunato, in porta agirà senza dubbio Ospina, che Spalletti si augura non accusi la fatica per il viaggio di ritorno in Italia. Davanti a lui, ecco la linea difensiva composta da Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo invece spazio ad Anguissa, che sarà affiancato da Fabian Ruiz e da Elmas. Infine, Politano-Osimhen-Insigne dovrebbe essere il tridente offensivo scelto. 

Qui Juve

Si va verso un cambio di modulo per la Vecchia Signora, con il passaggio al 3-5-2. Titolari Bonucci, Chiellini e de Ligt, chiamati a proteggere Szczesny. Dal 1' anche De Sciglio a destra, mentre dall'altra parte è ballottaggio fra Bernardeschi e Pellegrini. In mediana toccherà a Locatelli, assieme a McKennie e Rabiot. Capitolo attacco: Allegri si affiderà alla coppia Kulusevski-Morata, anche se Kean scalpita. 

Probabili formazioni

 

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa, Elmas; Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti.

Juventus (3-5-2): Szczesny; de Ligt, Bonucci, Chiellini; De Sciglio, McKennie, Locatelli, Rabiot, Bernardeschi; Kulusevski, Morata. All. Allegri.

Orario e dove vederla

Napoli-Juventus è in programma per sabato 11 settembre alle 18 e verrà trasmessa da Dazn. Per seguirla in tv, oltre all'abbonamento alla piattaforma, è necessario essere muniti di una smart tv su cui scaricare l'app, oppure si dovrà collegare al proprio televisore un dispositivo come Google Chromecast, Amazon Fire Tv Stick, oppure un decoder Sky Q o una console come PlayStation 4 o 5, XboX One, One S e One X. Sarà possibile seguire il match anche in streaming, attraverso il sito o l'applicazione di Dazn.

Leggi anche: Le probabili formazioni della terza giornata