23 gen 2022

Milan, Pioli: "Contro la Juve gara importante ma non decisiva. Servirà grande match"

Il tecnico rossonero ha parlato alla vigilia del match contro i bianconeri

matteo airoldi
Sport
Pioli (ANSA)
Stefano Pioli (ANSA)

Milano, 22 gennaio 2022 – Tre punti per dimenticare lo scivolone contro lo Spezia e per arrivare al meglio alla sosta delle nazionali. Il Milan è pronto al big match di domani sera (calcio d’inizio alle 20.45 e diretta su DAZN) e ci arriva dopo una settimana di buon lavoro come ha spiegato in conferenza stampa mister Stefano Pioli: “In settimana abbiamo fatto un lavoro intenso sul campo e in sala video perché dobbiamo essere più attenti e determinati. Se si vuole arrivare all’eccellenza dobbiamo farlo perché la normalità non porta all’eccellenza. Contro lo Spezia è stata una serata complicata ma l’abbiamo superata grazie al lavoro. Contro la Juventus dovremo fare una grande partita sul piano tecnico e mentale”. Dall’altra parte domani ci sarà una Juventus indietro in classifica ma in grande crescita: “E’ un segnale del lavoro che stiamo facendo ma è altrettanto evidente che la Juventus sia in un ottimo momento di forma. Saremo chiamati a una grande prestazione”. Per il tecnico rossonero, comunque, la gara sarà importante per la nostra classifica, visto che la Juventus sta dimostrando la sua forza, ma non ancora decisiva”.
 

I rientri e il mercato



Domani, intanto, Pioli incasserà potrà contare su tre rientri importanti come quelli di Calabria, Bennacer e Romagnoli: “Sono tre recuperi importanti. Bennacer si è allenato solo oggi con i compagni ma sta bene. Siamo tutti pronti per la gara di domani”. Pioli anche oggi non si è poi sbilanciato sui possibili arrivi in questa finestra di mercato che si chiuderà tra dieci giorni: “Non sarà certo la partita con lo Spezia a condizionare il nostro mercato. Abbiamo un progetto a medio-lungo termine e se avremo la possibilità di migliorare la rosa non lo faremo”. Infine, il tecnico rossonero si è detto certo che non ci saranno condizionamenti arbitrali dopo l’episodio al termine di Milan-Spezia: “L’arbitro non deve assolutamente scendere in campo poco sereno e dovrà cercare di arbitrare con serietà e capacità. Domani sarà un’altra partita e si partirà sullo 0-0”.

Leggi anche - Florenzi: "La partita contro la Juve si prepara da sola. Per il Milan darò sempre il 110%"

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?