Il New York City batte i Portland Timbers e vince la Mls (Ansa)
Il New York City batte i Portland Timbers e vince la Mls (Ansa)

New York, 12 dicembre 2021 - Il New York City è campione per la prima volta in MLS. Il club ha conquistato il titolo della Major League Soccer grazie alla vittoria conquistata nella finale playoff a Portland contro i Timbers ai calci di rigore. La squadra newyorchese vince così a soli sette anni dal debutto nel campionato statunitense. Nelle passate stagioni la proprietà saudita del City Football Group aveva cercato di dare lustro al club acquistando campionissimi provenienti dal calcio europeo - come ad esempio Frank Lampard e Andrea Pirlo - e che ora ha deciso di investire su un progetto incentrato sui giovani.

La finale playoff

I New York City si erano portati in vantaggio con il gol di Jesus Medina, che aveva acceso i bollenti spiriti dei tifosi di casa. Un supporter dei Timbers ha infatti scagliato una lattina contro il paraguaiano mentre questi esultava, colpendolo alla testa. La partita è proseguita mentre il tifoso è stato immediatamente identificato e allontanato, non dopo essersi guadagnato un bando a vita dallo stadio della sua squadra del cuore. I Timbers erano stati poi in grado di pareggiare nel finale con Mora, rete che ha prolungato il match ai supplementari e poi ai rigori. L'estremo difensore del City, Sean Johnson, è salito in cattedra parandone due e regalando il titolo ai suoi.

Leggi anche: F1, Verstappen campione del mondo. Battuto Hamilton