Lituania-Italia 0-2 (Ansa)
Lituania-Italia 0-2 (Ansa)

Vilnius, 31 marzo 2021 - Dopo un primo tempo molto deludente e totalmente privo di occasioni, all'alba della ripresa l'Italia confeziona il successo sulla Lituania, battuta dalla botta da fuori del neo entrato Sensi. Dietro il terzo successo su altrettante partite nella strada a Qatar 2022 c'è quindi la mano di Roberto Mancini, che a ridosso del triplice fischio vede la sua Nazionale trovare il bis grazie al rigore trasformato da Immobile: per il ct arriva la quinta vittoria di fila per 2-0, il 25esimo risultato utile consecutivo, il primo posto nel Gruppo C con 9 punti a referto, 6 gol fatti e zero subiti e soprattutto un altro mattoncino verso il prossimo Mondiale.

Primo tempo

 Al 6' Pellegrini ci prova dalla lunga distanza: una deviazione della difesa di casa fa spegnere la palla in corner. I ritmi sono bassi e le conclusioni da fuori sono l'unica arma a disposizione dell'Italia, che infatti al 41', dopo una lunga fase di stanca del match, manda al tiro Emerson Palmieri: Svedkauskas è attento e non si lascia sorprendere. Poco prima il portiere lituano era stato salvato in due occasioni dallo scarso tempismo di El Shaarawy, che prima di testa e poi di piede non aveva trovato il contatto con la sfera nel cuore dell'area di rigore.

Secondo tempo

Evidentemente deluso dalla frazione iniziale dei suoi, Mancini opera subito due cambi: fuori El Shaarawy e Pellegrini e dentro Chiesa e Sensi. Al 48' è proprio quest'ultimo a sbloccare la partita con una conclusione dalla distanza che trova la risposta non esattamente impeccabile di Svedkauskas. Dopo un giro di lancette Bernardeschi cerca il bis con la stessa arma, ma stavolta il suo tiro a giro non centra il bersaglio grosso. Al 50' l'estremo difensore di casa si riscatta parzialmente neutralizzando la botta dal cuore dell'area di Pessina: sulla sfera si fionda poi Immobile, che non trova la porta. Al 55' Svedkauskas è attento sul destro al volo da posizione defilata di Locatelli: poco dopo anche Immobile cerca il diagonale, ma stavolta la mira non è precisa. L'attaccante della Lazio ci riprova al 64': in questo caso la precisione è maggiore ma non al punto da battere un attento Svedkauskas. La maledizione di Immobile prosegue al 69', quando Spinazzola mette in mezzo una gran palla che il numero 17, di testa e in totale solitudine, spedisce incredibilmente sul fondo. Al 73' entra in scena Donnarumma con un grande intervento in chiusura su Eliosius, che aveva raccolto il cross di Dapkus: da sottolineare l'errore in fase di contrasto di Bastoni. All'80' si ripropone il duello tra Immobile e Svedkauskas: a vincerlo è ancora quest'ultimo, che si dimostra affidabile nelle conclusioni ravvicinate. All'84' il portiere di casa si supera anche sull'inserimento di Locatelli ma nulla può al 95' sul rigore calciato da Immobile (punito il fallo di Kazlauskas su Barella) che fissa il risultato finale sul 2-0.

Leggi anche - Qatar 2022, Bulgaria-Italia 0-2

Italia Under 21 ai quarti: poker alla Slovenia

Lituania-Italia, rivivi la diretta