Pavel Nedved
Pavel Nedved

Torino, 24 luglio 2021 - "Le sensazioni sono positive, stiamo lavorando molto e oggi in campo si è visto. Nel primo tempo sono partiti titolari ben sei giocatori nati dopo il 2000, schierati al fianco di elementi più esperti come McKennie o De Sciglio. Siamo contenti, questa era solo la prima uscita, ma stiamo crescendo". Ha buone parole Pavel Nedved per la prima Juventus della stagione: i bianconeri in amichevole hanno sconfitto 3-1 il Cesena, grazie alle reti di De Winter, McKennie e Soulé e nonostante le tante assenze, fra cui quella di Paulo Dybala, per il quale si continua ad attendere novità riguardo al futuro. "I rapporti prima non erano freddi, siamo nei tempi - sottolinea il vice presidente della Vecchia Signora ai microfoni di Sky Sport - Cherubini è in contatto col suo procuratore. Mi sa che arriva nei prossimi giorni a Torino. Ci sarà un incontro". 

Destini da scrivere 

Altro tema caldo è quello relativo alla permanenza o meno di Cristiano Ronaldo. "Tornerà qui, è convocato per lunedì 26, e rimarrà con noi. È un piacere avere in rosa Dybala e CR7, così come farli giocare insieme. Allegri ha grandissima esperienza, sicuramente lo farà vedere. E' molto carico, è stato fermo due anni e si vede. Ha fame di fare l'allenatore e di vincere. Speriamo che vinca titoli come ha fatto nei cinque anni precedenti alla Juve. Intanto sta migliorando dei ragazzi giovani - continua Nedved - Chiellini? Oggi è in vacanza. Ci siamo sentiti, diamogli il tempo di recuperare e poi ne parleremo con calma". 

Le ultime trattative di calciomercato