Alvaro Morata (Ansa)
Alvaro Morata (Ansa)

Torino, 15 giugno 2021 - Alvaro Morata e la Juventus proseguiranno la loro storia d'amore per un'altra stagione. La Vecchia Signora ha annunciato di aver rinnovato il prestito dell'attaccante spagnolo dall'Atletico Madrid fino al 30 giugno del 2022. Morata è dunque il "primo rinforzo" della squadra del Massimiliano Allegri bis, con il tecnico livornese che già aveva allenato la punta nella sua prima esperienza come tecnico dei bianconeri.

Insieme, Allegri e Morata avevano conquistato anche la finale di Champions League nel 2015, poi persa contro il Barcellona di Messi, Neymar e Suarez. Lo spagnolo aveva già espresso la speranza di rimanere a Torino anche il prossimo anno e la dirigenza, coordinata dal nuovo corso con Federico Cherubini al posto di Fabio Paratici, è stata felice di poterlo accontentare. Morata è sceso in campo per 137 partite con la maglia della Juventus, mettendo a segno 47 reti e regalando ai compagni 27 assist.

Leggi anche: Euro 2020, Ronaldo da record contro l'Ungheria