Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Torino, 27 ottobre 2020 - "In serata avremo l'esito del tampone di Cristiano Ronaldo. Se sarà negativo vedremo cosa fare. Dopo 15 giorni non è facile giocare tutta la partita, ma speriamo di poterlo valutare". Andrea Pirlo non ha ancora perso la speranza di avere a disposizione CR7 per la supersfida con il Barcellona di domani sera, valida per la seconda giornata del girone G di Champions League. "E' una di quelle gare che tutti vorrebbero giocare. Abbiamo la possibilità di sfidare una squadra composta da grandissimi calciatori. Tuttavia non è una partita decisiva, quindi dobbiamo affrontarla con rispetto ma anche con il desiderio di dimostrare il nostro valore. Messi? Domani sarà la prima volta che lo affronterò da allenatore. Ci sarà grande rispetto, perché questi campioni vanno trattati in maniera diversa. Speriamo che non sia in una delle sue serate migliori". 

Emergenza in difesa

Detto di Ronaldo, che potrebbe mancare il duello con la Pulce, possibile che Pirlo possa recuperare almeno uno fra Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini? "Chiellini sicuramente non ci sarà, mentre per quanto riguarda Bonucci dovremo valutare domani mattina anche se non è al meglio. Per de Ligt invece non è ancora arrivato l'ok da parte dei medici - sottolinea il tecnico bianconero - Bisognerà tirare fuori una grande prestazione anche se non avremo i nostri difensori a disposizione. Per questo cercheremo di mettere nelle condizioni migliori i giocatori che dovranno sacrificarsi. McKennie arretrato? E' rientrato in gruppo da un paio di giorni: non credo possa essere schierato in difesa domani". 

"Basta perdere punti"

Chi ci sarà certamente contro il Barcellona sono Paulo Dybala e Alvaro Morata. "Dybala sta bene, è un po' stanco ma è normale, adesso avrà tempo come gli altri giocatori di recuperare al meglio e di giocare domani sera. Insieme a Morata hanno fatto una buona partita contro il Verona, riproponendo quello che avevamo provato durante la settimana. Peccato che non abbiano trovato il gol, ma siamo soddisfatti di loro". Inevitabilmente le tante assenze stanno influenzando il percorso della nuova Juventus di Pirlo. "Quando vedremo la vera Juve? Non so quanto tempo servirà, ma spero di avere presto tutta la rosa al completo. In quel momento riusciremo a trovare il giusto assetto. Nel frattempo siamo consapevoli che non possiamo perdere punti per strada". 

Leggi anche - Cuadrado: "Ronaldo ci manca"