10 mar 2022

Inter, movimenti in attacco. A centrocampo Frattesi vice Barella?

L'Inter esce a testa alta dalla Champions e ora lavora per Scudetto e Coppa Italia, intanto Ausilio e Marotta guardano al mercato estivo con una serie di colpi nel mirino

manuel minguzzi
Sport
Davide Frattesi
Davide Frattesi

Milano, 10 marzo 2022 - Segnali di ripresa in casa Inter dopo la cinquina alla Salernitana e l'impresa sfiorata ad Anfield con il Liverpool. Simone Inzaghi ha ritrovato la brillantezza e il gioco della sua Inter per un finale di stagione da cardiopalma tra Scudetto, con la partita di Bologna ancora da recuperare, e Coppa Italia, tutto in gioco dopo il derby di andata. Ma una società, con l'avvicinarsi della primavera, è costretta e lavorare anche sul futuro e in questo caso la dirigenza ha una lista di possibili colpi estivi di grande spessore.

Scamacca e Frattesi


Discorsi, come noto, ben avviati per Gianluca Scamacca. L'attaccante piace, l'attrazione è reciproca e i colloqui tra Marotta e Carnevali proseguono da tempo. L'Inter, però, punta al doppio colpo, perché in neroverde c'è un mediano che può rappresentare un importante vice Barella. Si tratta di Frattesi, il classico mediano di rottura e incursione che si inserirebbe perfettamente nel meccanismo di Inzaghi. C'è ovviamente da tenere in considerazione il tema costi e il Sassuolo, per tutti e due, potrebbe chiedere oltre 60 milioni di euro. Toccherà all'Inter capire la fattibilità della doppia manovra o se si renderà necessario concentrarsi su Scamacca, magari inserendo Andrea Pinamonti come possibile contropartita tecnica.

 

Occhio a Thuram

 


In avanti potrebbe esserci un'altra pista importante in estate. Se Scamacca rappresenterebbe il futuro e l'erede di Dzeko, il francese Thuram potrebbe prendere il posto di Alexis Sanchez. L'Inter e il cileno valuteranno nelle prossime settimane se continuare assieme oppure no, anche perché l'alto ingaggio del nino maravilla potrebbe portare il club a liberare spazio salariale per nuovi innesti. In quel caso tornerebbe buono il nome di Thuram, già cercato in estate, per completare un reparto offensivo che comprenderebbe Dzeko, Lautaro, Scamacca, Correa e appunta Thuram.

Leggi anche - Champions, clamorosa rimonta del Real Madrid

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?