Ibanez potrebbe vestire la maglia azzurra
Ibanez potrebbe vestire la maglia azzurra

Roma, 14 ottobre 2021- Roger Ibanez potrebbe diventare presto un nuovo rinforzo per Roberto Mancini: il difensore della Roma non è stato ancora convocato da nessuna nazionale maggiore e di recente ha dichiarato di voler vestire la maglia dell'Italia. Un sogno che potrebbe avverarsi molto presto, dato che il giocatore possiede tutti i requisiti necessari per essere naturalizzato e schierato dagli azzurri nei prossimi impegni.

Obiettivo nazionale

Grazie alla presenza di Mourinho anche Ibanez è cresciuto tanto. Il difensore della Roma è sempre più leader, ma manca ancora la convocazione in Nazionale. Al Corriere dello Sport ha commentato la grande voglia di essere protagonista non soltanto con il club: "Ho tre passaporti. Io sono nato in Brasile, mi sento brasiliano e vorrei giocare nel Brasile. Ma vediamo. Ascolto chi mi chiamerà, il calcio è cambiato: tante squadre naturalizzano i giocatori". Il desiderio potrebbe essere presto esaurito, dato che Roberto Mancini starebbe pensando proprio a lui per rinforzare la difesa, visto l'imminente addio di Giorgio Chiellini dopo il prossimo Mondiale.

La procedura per naturalizzarlo

Ibanez potrebbe giocare senza problemi con l'Italia, dato che possiede tutti i requisiti richiesti dalla FIGC per poter essere naturalizzato. Come dichiarato dallo stesso giocatore, è in possesso di tre passaporti ossia quello brasiliano, uruguaiano dovuto al Paese natale della madre e italiano, ottenuto nel corso della sua esperienza all'Atalanta. Inoltre non ha ancora esordito in nessuna nazionale maggiore, avendo vestito la maglia del Brasile soltanto con l'Under 23. Per Ibanez quindi diventa semplice rispondere alla chiamata di una delle tre nazionali e al momento l'Italia sembra essere la meta più probabile per il difensore giallorosso.

Leggi anche - Psg, Pochettino su Mbappe: "Speriamo ancora che rinnovi"