Ibanez con la maglia della Roma
Ibanez con la maglia della Roma

Roma, 4 marzo 2021- Adesso è ufficiale: Roger Ibanez ha firmato il nuovo contratto. Il giovane difensore brasiliano vestirà la maglia della Roma fino al 2025, un traguardo arrivato grazie alle belle prestazioni e alla crescita costante avvenuta da quando ha messo piede in Italia.

Perno della difesa


A soli 22 anni il giovanissimo difensore è ormai uno degli uomini chiave per la Roma: Ibanez si è inserito subito alla perfezione nei meccanismi giallorossi imparando da un vero leader come Smalling, suo maestro e spalla in una difesa che adesso non può fare a meno di lui. Il brasiliano sarà il perno anche per la squadra del futuro, il gruppo giovane e talentuoso sul quale i Friedkin hanno deciso di puntare tutto, coltivando alla Roma alcuni dei migliori prospetti d'Europa. Ibanez quindi resterà in squadra fino al 2025, un passo avanti importante che riempie d'orgoglio il giocatore che ha festeggiato il rinnovo con tutti i tifosi sul suo profilo Instagram.

L'emozione di Ibanez e Pinto


"Questa firma per me ha un grande significato. La conferma che devo continuare a dare il massimo". Queste sono state le prime parole che il difensore ha affidato si suoi canali social ufficiali, accompagnate da una fotografia con una maglia giallorossa con sopra il numero 2025. Il rinnovo per Ibanez rappresenta il continuo di una splendida avventura: "Ho lavorato molto per dimostrare di potermi meritare la maglia giallorossa. So di dover continuare a crescere e ho una certezza: darò tutto me stesso per la Roma nei prossimi anni". Anche il general manager Tiago Pinto si è dimostrato contento per aver blindato un giovane così talentuoso: "Roger fa parte di un gruppo di calciatori giovani e talentuosi, sui quali il Club vuole puntare per il presente e per il futuro. Da quando è a Roma ha avuto una crescita costante e riteniamo che abbia ancora margini importanti. Siamo inoltre felici di portare avanti una tradizione di calciatori brasiliani che storicamente ha regalato grandi soddisfazioni alla Roma".

Leggi anche -Euro2020, la Uefa vuole i tifosi allo stadio

ADA COTUGNO