Un'immagine della gara d'andata
Un'immagine della gara d'andata

Verona, 26 febbraio 2021 - Saturday Night in terra veneta per la Juventus, chiamata - contro il Verona - a dare continuità alla vittoria di lunedì scorso ai danni del Crotone. La trasferta in casa dei ragazzi di Ivan Juric si annuncia tutt'altro che agevole per Ronaldo e compagni: non solo per i precedenti storici (al Bentegodi contro l'Hellas, la Vecchia Signora ha vinto appena tre volte negli ultimi nove confronti), ma anche per il valore degli avversari, che si giocano con il Sassuolo il ruolo di prima squadra dopo le "sette sorelle". Zaccagni e soci si presentano alla sfida con alle spalle due risultati positivi: il successo interno con il Parma e il pari beffardo di Marassi contro il Genoa, con i gialloblù ripresi sul 2-2 proprio all'ultimo respiro. 

Pirlo: "Scudetto alla nostra portata"

Qui Hellas

Solo un paio di dubbi di formazione per Juric, indeciso se schierare Lovato o Cetin in difesa e chi in mediana fra IlicVeloso. Possibile che la scelta ricada sui primi, il che significherebbe confermare l'undici titolare visto a Genova, con Barak e Zaccagni alle spalle dell'unica punta Lasagna

Qui Juve

Quante assenze per Andrea Pirlo, che deve rinunciare, oltre ai soliti noti Arthur, Bonucci, Chiellini e Cuadrado, anche allo squalificato Danilo. A forte rischio pure la convocazione di Morata, alle prese con un'infezione virale. In difesa, il vuoto lasciato a destra sarà colmato da Dragusin, mentre in avanti toccherà nuovamente a Kulusevski fare da spalla a Ronaldo. A centrocampo è ballottaggio fra Rabiot e Ramsey, con il francese in leggero vantaggio.

Probabili formazioni 

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Gunter, Lovato; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric. 

Juventus (4-4-2): Szczesny; Dragusin, Demiral, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, McKennie; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo.

Orario e dove vederla

La sfida, valida per la 24esima giornata di Serie A, è in programma per sabato 27 febbraio alle 20:45 e verrà mandata in onda in esclusiva da Dazn. Per vederla sarà dunque necessario munirsi dell'app Dazn, disponibile su smart tv, sul decoder Sky Q, PlayStation (4 e 5) o Xbox (One S, One X, Series S e Series X), oppure Amazon Fire Tv Stick o Google Chromecast. Per i clienti Sky che hanno aderito alla promozione Sky-Dazn, la partita sarà trasmessa anche su Dazn1 al 209. Sarà possibile seguire il match anche in streaming sull'app Dazn, attraverso il proprio smartphone o tablet, oppure collegandosi al sito da pc o notebook.

Leggi anche: Torino-Sassuolo rinviata al 17 marzo