Venerdì 21 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Serie A: probabili formazioni, orari e guida tv alle partite della giornata 32

Il Napoli può laurearsi campione. Occhio poi agli intrecci in chiave Champions sull'asse Roma-Milano

Un colpo di testa di Osimhen in Juventus-Napoli

Un colpo di testa di Osimhen in Juventus-Napoli

Roma, 28 aprile 2023 - La 32esima giornata di Serie A potrebbe essere quella della festa Scudetto per il Napoli. Gli azzurri conquisteranno matematicamente il titolo in caso di vittoria con la Salernitana nel derby campano (che è stato spostato da sabato a domenica, con calcio d'inizio sempre fissato alle 15) e di mancato successo della Lazio contro l'Inter al Meazza nel match in programma anch'esso di domenica, ma alle 12:30. Sempre sull'asse Roma-Milano, ecco anche lo scontro importantissimo in chiave Champions League all'Olimpico fra Roma e Milan, che occupano attualmente la quarta piazza. E' chiamata a rialzare la testa dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia la Juventus, di scena al Dall'Ara di Bologna nel posticipo domenicale. Occhio poi alla sfida salvezza fra Cremonese ed Hellas Verona. Ad aprire il turno saranno Lecce-Udinese e Spezia-Monza, entrambe fissate per oggi, venerdì 28 aprile. Completano il quadro Torino-Atalanta, Sassuolo-Empoli e Fiorentina-Sampdoria

Scudetto, la minaccia dei tifosi dell’Udinese: “Non saranno tollerati festeggiamenti dei napoletani”

Programma e orari

Lecce-Udinese: venerdì 28 aprile, ore 18:30; diretta tv su Dazn e e Zona Dazn (canale 214 Sky); diretta streaming su Dazn; 

Spezia-Monza: venerdì 28 aprile, ore 20:45; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio (numero 202); diretta streaming su Dazn e Sky Go; 

Roma-Milan: sabato 29 aprile, ore 18; diretta tv e streaming su Dazn;

Torino-Atalanta: sabato 29 aprile, ore 20:45; diretta tv su Dazn, Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport Calcio (202 del satellite), Sky Sport 4K (213 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite); diretta streaming su Dazn, SkyGo e Now;

Inter-Lazio: domenica 30 aprile, ore 12:30; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio (202), Sky Sport 4K (213) e Sky Sport (251); diretta streaming su Dazn, SkyGo e Now;

Cremonese-Hellas Verona: domenica 30 aprile, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn; 

Napoli-Salernitana: domenica 30 aprile, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

Sassuolo-Empoli: domenica 30 aprile, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

Fiorentina-Sampdoria: domenica 30 aprile, ore 18; diretta tv e streaming su Dazn;

Bologna-Juventus: domenica 30 aprile, ore 20:45; diretta tv e streaming su Dazn;

Probabili formazioni

Lecce-Udinese

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Joan González, Hjulmand, Blin; Strefezza, Ceesay, Di Francesco. All. Baroni. 

Udinese (3-5-1-1): Silvestri; Rodrigo Becão, Bijol, N. Pérez; Ehizibue, Samardzic, Walace, Lovric, Udogie; Pereyra; Beto. All. Sottil.  Spezia-Monza

Spezia (4-3-3): Dragowski; Amian, Nikolaou, Ampadu, Bastoni; Bourabia, Esposito, Ekdal; Verde, Shomurodov, Gyasi. All. Semplici.

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; Izzo, Mari, Caldirola; Ciurria, Pessina, Rovella, C. Augusto; Colpani, Caprari; Dany Mota. All. Palladino. Roma-Milan

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibañez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Solbakken, Pellegrini; Abraham. All. Mourinho.

Milan (4-3-3): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer, Krunic; Brahim Diaz, Giroud, Leão. All. Pioli. Torino-Atalanta 

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Ricci, Ilic, Rodriguez; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All. Juric. 

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Maehle, De Roon, Koopmeiners, Zappacosta; Ederson, Pasalic; Zapata. All. Gasperini.  Inter-Lazio

Inter (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Inzaghi. 

Lazio (4-3-3): Provedel; Marusic, Romagnoli, Casale, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri.  Cremonese-Hellas Verona

Cremonese (4-3-1-2): Carnesecchi; Ferrari, Bianchetti, Vasquez, Valeri; Pickel, Castagnetti, Meitè; Galdames; Tsadjout, Dessers. All. Ballardini.

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò, Dawidowicz, Hien, Coppola; Depaoli, Tameze, Abildgaard, Lazovic; Verdi, Duda; Gaich. All. Zaffaroni. Napoli-Salernitana

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Elmas, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti.

Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Lovato, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Vilhena, Bradaric; Kastanos, Candreva; Dia. All. Paulo Sousa.

Sassuolo-Empoli

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ruan, Rogério; Frattesi, Lopez, Henrique; Bajrami, Pinamonti, Laurienté. All. Dionisi.

Empoli (4-3-1-2): Perisan; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Parisi; Fazzini, Marin, Bandinelli; Baldanzi; Caputo, Cambiaghi. All. Zanetti. Fiorentina-Sampdoria

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Dodò, Martinez Quarta, Milenkovic, Biraghi; Barak, Mandragora, Amrabat; Sottil, Cabral, Saponara. All. Italiano. 

Sampdoria (4-3-2-1): Ravaglia; Zanoli, Günter, Amione, Augello; Leris, Rincon, Winks; Djuricic, Lammers; Gabbiadini. All. Stankovic. Bologna-Juventus

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumì, Kyriakopoulos; Ferguson, Schouten; Ferguson, Aebischer, Barrow; Zirkzee. All. Thiago Motta.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Milik. All. Allegri.

Designazioni arbitrali

Lecce-Udinese - Arbitro: Marchetti; Assistenti: Colarossi-Mondin; IV Ufficiale: Gariglio; VAR: Valeri; AVAR: Di Martino; 

Spezia-Monza - Arbitro: Rapuano; Assistenti: Lo Cicero-Vivenzi; IV Ufficiale: Santoro; VAR: Marini; AVAR: Di Paolo; 

Roma-Milan - Arbitro: Orsato; Assistenti: Baccini-Berti; IV Ufficiale: Camplone; VAR: Di Paolo; AVAR: Abbattista; 

Torino-Atalanta - Arbitro: Sacchi; Assistenti: Carbone-Giallatini; IV Ufficiale: Maggioni; VAR: Banti; AVAR: Marini; 

Inter-Lazio - Arbitro: Guida; Assistenti: Galetto-Di Iorio; IV Ufficiale: Pairetto; VAR: Chiffi; AVAR: Ayroldi; 

Cremonese-Hellas Verona - Arbitro: Doveri; Assistenti: Tegoni-Imperiale; IV Ufficiale: Zufferli; VAR: Irrati; AVAR: Muto; 

Napoli-Salernitana - Arbitro: Marcenaro; Assistenti: Meli-Alassio; IV Ufficiale: Volpi; VAR: Di Martino; AVAR: Fourneau;

Sassuolo-Empoli - Arbitro: Dionisi; Assistenti: Mastrodonato-Bottegoni; IV Ufficiale: Baroni; VAR: Abbattista; AVAR: S. Longo; 

Fiorentina-Sampdoria - Arbitro: Giua; Assistenti: Peretti-Del Giovane; IV Ufficiale: M. Gualtieri; VAR: Nasca; AVAR: Massimi

Bologna-Juventus - Arbitro: Sozza; Assistenti: Preti-Yoshikawa; IV Ufficiale: Minelli; VAR: Mazzoleni; AVAR: Paganessi

Classifica

Napoli 78 punti, Lazio 61, Juventus 59, Roma 56, Milan 56, Inter 54, Atalanta 52, Bologna 44, Fiorentina 42, Udinese 42, Torino 42, Monza 41, Sassuolo 40, Salernitana 33, Empoli 32, Lecce 28, Spezia 27, Hellas Verona 26, Cremonese 19, Sampdoria 17.

Leggi anche: Coppa Italia, la Fiorentina raggiunge l'Inter in finale. Il match di ritorno con la Cremonese finisce 0-0