In bilico il futuro di Fonseca
In bilico il futuro di Fonseca

Roma, 24 febbraio 2021- Il rapporto tra Paulo Fonseca è la Roma potrebbe finire la prossima estate. La volontà dei Freidkin è quella di riconfermarlo soltanto in caso di qualificazione in Champions League, obiettivo minimo stagionale da raggiungere, ma in Europa ci sono squadre pronte a dare una panchina importante all'allenatore portoghese.

Benfica e Real Madrid in pole

Negli ultimi giorni sono spuntati nomi blasonati per il futuro di Fonseca, uno degli allenatori più interessanti di tutto il panorama europeo. Il Benfica potrebbe essere l'alternativa giusta per lui: il club portoghese vorrebbe riportarlo in patria, ma sono già giunte voci che smentiscono l'interesse della squadra nei suoi confronti. Più incerta ma decisamente intrigante la pista che lo porterebbe invece al Real Madrid come erede di Zinedine Zidane, un posto che fino a oggi sembrava appartenere a Massimiliano Allegri. In Spagna hanno seguito il suo lavoro con molto interesse e la meta non sarebbe affatto sgradita all'allenatore, ma al momento ci sono stati soltanto contatti sporadici con il suo procuratore e nulla più.

La clausola e il futuro alla Roma

In ogni caso ci sarà da valutare anche una proposta di rinnovo da parte della Roma che, in caso di qualificazione alla Champions League, potrebbe scattare in automatico come deciso da una clausola presente nel suo contratto. Al momento sembra essere quella la strada più sicura: i giallorossi sono in piena lotta per le prime quattro posizioni in classifica e anche se non sono ancora riusciti a vincere una partita contro le dirette concorrenti, continuano la grande marcia verso la vetta. Servirà un cammino netto da qui fino alla fine del campionato per assicurare il posto e la continuità al progetto di Fonseca, ma in ogni caso potrebbe diventare proprio lui il nome caldo per una big.

Leggi anche - Suning, dalla Cina Inter e Jiangsu in vendita