Donnarumma in allenamento
Donnarumma in allenamento

 

Giornata di stacco per gli Azzurri, che dopo aver battuto il Galles ed essersi assicurati il primo posto nel girone A dell'Europeo hanno avuto il via libera da Roberto Mancini per godersi le proprie famiglie e un po' di meritato relax (ma restando isolati nella bolla dell’hotel Parco dei Principi di Roma). Tutti tranne Gigio Donnarumma, che nella mattinata odierna ha sostenuto le visite mediche con il Paris Saint Germain. Un passaggio necessario prima della firma che legherà il portiere della Nazionale ed ex Milan al club transalpino per i prossimi cinque anni. D'ora in avanti, i pensieri del classe '99 saranno diretti esclusivamente alla manifestazione continentale, nella quale Donnarumma è ancora imbattuto. Con indosso la maglia azzurra, Gigio non subisce gol da 874 minuti, 269 in meno rispetto al record di Dino Zoff di 1.143. Se l'Italia dovesse arrivare in finale mantenendo la porta inviolata, allora il primato cambierebbe padrone. 

Agli ottavi ecco l'Austria

 

Non è il momento però di spingersi troppo in là con i sogni. Nonostante l'entusiasmo contagioso, la Nazionale di Mancini vuole mantenere i piedi per terra, conscia che il percorso è ancora lungo. Alle 17.30 il gruppo è partito dalla stazione di Termini alla volta di Firenze. Da domani infatti al centro tecnico di Coverciano comincerà la preparazione per l'ottavo di finale, in programma per sabato prossimo alle 21 allo stadio Wembley di Londra, contro l'Austria, che ha battuto l'Ucraina per 1-0, chiudendo così al secondo posto alle spalle della capolista Olanda. 

Leggi anche: Olimpiadi, sì al pubblico