Juan Cuadrado
Juan Cuadrado

Torino, 5 gennaio 2021 - Piove sul bagnato in casa Juventus. Dopo quello di Alex Sandro è emerso un altro caso di positività al Covid-19: si tratta di Juan Cuadrado. "Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Juan Cuadrado. Il calciatore è già stato posto in isolamento ed è asintomatico", fa sapere il club bianconero attraverso una nota diffusa sul proprio sito. Sia Alex Sandro che Cuadrado dovranno restare in quarantena per almeno 10 giorni. Al termine di questo periodo, se il doppio tampone a cui si sottoporranno darà riscontro negativo, allora i due potranno interrompere l'isolamento domiciliare. Prima di tornare ad allenarsi però, servirà riottenere il certificato d'idoneità sportiva. 

Tour de force 

Le assenze dei due terzini titolari capitano nel peggior momento della stagione per la squadra piemontese, attesa da settimane fitte di impegni importanti. Dopo la gara con il Milan di domani infatti la Vecchia Signora affronterà nel giro di 20 giorni ben sei partite, fra cui la trasferta in casa dell'Inter e la finale di Supercoppa Italiana con il Napoli.

Rebus formazione 

Come già accaduto domenica contro l'Udinese, senza Cuadrado verrà dirottato Danilo a destra contro il Milan. A sinistra invece Pirlo pare obbligato a schierare Gianluca Frabotta. L'alternativa sarebbe quella di adattare Giorgio Chiellini, che peraltro a inizio carriera agiva da terzino di sinistra, ma il capitano bianconero è appena rientrato da un infortunio muscolare e non ha i 90 minuti nelle gambe. Lanciarlo già dall'inizio potrebbe rappresentare un rischio troppo alto, alla luce delle condizioni precarie del numero 3. 

Leggi anche: Juve a caccia di gol sul mercato