Euroleague, Zach Leday in gara 2 contro il Bayern (Ciamillo-Castoria)
Euroleague, Zach Leday in gara 2 contro il Bayern (Ciamillo-Castoria)

Monaco di Baviera (Germania), 28 aprile 2021 – Forte del 2-0 nella serie conquistato fino ad ora tra le mura amiche del Mediolanum Forum, l’Armani AX Milano questa sera alle 20.45 (diretta su Eurosport Player e Discovery+) andrà a far visita al Bayern Monaco di coach Andrea Trinchieri con l’obbiettivo di chiudere i conti e conquistare un pass per le Final Four di Eurolega in programma a Colonia dal 28 al 30 maggio prossimi. Nei due precedenti impegni della serie l’Olimpia si è imposta al termine di due gare molto differenti tra di loro: nel primo atto, infatti, Milano ha avuto la meglio all'ultimo respiro mentre nel secondo è scappata nel primo quarto per poi controllare il rientro dei bavaresi.

Il filo conduttore di entrambe le sfide, è stata però la grande forza mentale mostrata per tutto l’arco dei match dagli uomini di Messina, protagonisti di due ottime prove difensive. Fondamentale sarà poi ancora una volta la leadership di giocatori di esperienza a queste latitudini come Rodriguez, Hines, Datome (che pure non sta però attraversando un momento di particolare brillantezza) e Delaney. Dall’altra parte c’è invece un Bayern – reduce da un -38 in campionato contro Berlino – che dovrà ancora fare a meno di Weiler-Babb, ma dovrà necessariamente trovare risposte più continue da giocatori come Lucic, Zipser e Lucic e sfruttare ancora una maggior fisicità.

Le parole di Messina

Coach Ettore Messina, che ha una sconfinata esperienza maturata in questi appuntamenti che contano, è perfettamente conscio della posta in palio e, come dichiarato ai taccuini del sito Olimpia, ha chiesto ai suoi un’altra grande prova per archiviare la pratica: Andiamo a Monaco a giocare Gara 3 di una serie che ovviamente è molto aperta, perché finora tutto quello che abbiamo fatto è stato rispettare il fattore campo. Dovremo essere pazienti, concreti e lucidi nel continuare a difendere bene e a cercare tiri aperti nella metà campo offensiva”.

Leggi anche - Serie A basket: Cantù perde a Bologna retrocede in Serie A2. Trieste ai playoff