1 mag 2022

Basket, Serie A: Tortona e Reggio ai playoff. La Fortitudo retrocede in A2

I risultati del 29° turno

matteo airoldi
Sport
featured image
La Fortitudo Bologna sconfitta dalla GeVi Napoli

Bologna, 1 maggio 2022 – La penultima giornata di regular season di Serie A di basket ha portato ad alcuni verdetti importanti: il primo è il ritorno in A2 dopo tre anni della Fortitudo Kigili Bologna che è stata sconfitta 64-56 dalla GeVi Napoli. Le due squadre sono rimaste attanagliate dalla pressione data dall’importanza della posta in palio e a spuntarla è stata Napoli che ha saputo catturare rimbalzi preziosi e sigillare la gara con le giocate di McDuffie, miglior realizzatore dei suoi con 15 punti. Umori opposti, invece, per la Bertram Tortona che al suo primo anno nel massimo campionato ha centrato i playoff dopo aver battuto, nonostante l’assenza di Macura, Trieste 80-74: sotto di 9 punti a 10’ dalla fine, i piemontesi hanno ribaltato l’inerzia del match con un parziale di 18-0 che li ha proiettati verso la vittoria. Devastante Mike Daum con 20. Ai playoff, dopo un’assenza di cinque anni, torna anche la Unahotels Reggio Emilia che ha smaltito la delusione per la sconfitta in finale di FIBA Europe Cup e ha piegato 77-69 Trento: i bianconeri hanno chiuso avanti di 17 lunghezze il primo tempo ma poi si sono piantati nelle sabbie mobili e hanno subito il ritorno degli emiliani che, trascinati da Cinciarini (22 punti e 10 assist) e da Strautins (13 punti), hanno cambiato passo nella ripresa piazzando un controbreak di 50-25.
 

Vincono Milano, Brescia e Venezia


Ai piani alti della classifica l’Armani AX Milano ha mandato in archivio l’eliminazione dall’Eurolega superando 92-87 l’Happy Casa Brindisi. Sotto anche di 13 lunghezze, i meneghini si sono affidati alla vena realizzativa di Troy Daniels (21 punti) per risalire la china. Decisivo l’11-0 finale che ha punito i salentini, rimasti a gara in corso senza D’Angelo Harrison, messo ko da un problema al tendine. Nessun patema. Invece, per la Germani Brescia che ha travolto 102-71 la Openjobmetis Varese con i 22 punti di Mitrou-Long e i 14 a testa di Petruccelli e Della Valle. Impressionante il cambio di passo dei biancoblu nella ripresa, quando è arrivato un parziale complessivo di 55-22. Settimo sigillo in fila per l’Umana Reyer Venezia che ha sbancato Pesaro 85-75: sugli scudi Mitchell Watt con 22 punti e Jordan Theodore con 20. Un ko che costringe i marchigiani a difendere nell’ultimo turno l’attuale ottavo posto. Infine, a Sassari, è arrivato il successo della Dinamo Sassari che ha piegato 98-82 la Vanoli Cremona, retrocessa da alcune giornate.

Leggi anche - Eurolega, Olimpia Milano eliminata. Efes Pilsen alle Final Four

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?