Bologna, 3 dicembre 2019 – Dopo una settimana in cui si è giocato soltanto in Eurolega (la sosta di Champions League ed Eurocup – che riprenderà mercoledì prossimo – era stata inizialmente programmata per consentire lo svolgimento di una finestra di partite delle nazionali) riprende parzialmente il cammino delle italiane impegnate nelle coppe europee di basket: la prima squadra a scendere in campo, in FIBA Champions League, sarà la Dinamo Sassari – reduce dal successo in campionato contro Brescia e ancora alla ricerca di un sostituto di Jamel McLean (il nome più caldo è quello dell’ex Cremona, Mangok Mathiang) – che stasera alle 20.30 (match in diretta su Eurosport Player) affronterà in casa il Baxi Manresa. Per i sardi, che hanno vinto le ultime quattro partite europee, vincere vorrebbe dire poter continuare ad aspirare al primo posto del gruppo A e respingere proprio gli assalti di Manresa.

Domani invece, sempre in Champions League, toccherà alla Happy Casa Brindisi che alle 20.30 (diretta su Eurosport Player) andrà a far visita agli spagnoli del Saragoza. Uno scontro chiave per continuare a sperare nel passaggio del turno, contro una formazione ostica come Saragoza che può fare affidamento su giocatori esperti e di qualità come Fran Vazquez, Brussino, San Miguel ed Ennis. Infine la settimana delle italiane si chiuderà giovedì con l’impegno di Eurolega dell’Armani AX Milano che alle 20.45 (diretta su Eurosport Player ed Eurosport 2) ospiterà al Forum di Assago la Stella Rossa Belgrado. I meneghini che la scorsa settimana hanno perso in casa dell’Olympiacos e che saranno privi di Vlado Micov (il serbo, che vanta un passato proprio alla Stella Rossa, si è fatto male al piede in campionato) proveranno a riprendere la loro corsa europea e per farlo dovranno battere un’avversaria che appena piegato Valencia allo scadere con una tripla di Lorenzo Brown.