Martedì 16 Aprile 2024

Ritorna il bonus per le colonnine elettriche L'agevolazione va chiesta entro il 20 giugno

Aiuto / Promosso dal Ministero dell'Ambiente, è rivolto a imprese e professionisti per l'acquisto di infrastrutture utili per la ricarica dei veicoli

In Italia sono presenti 69 colonnine elettriche ogni 100mila abitanti

In Italia sono presenti 69 colonnine elettriche ogni 100mila abitanti

Il bonus colonnine elettriche rappresenta una grande opportunità per chi desidera installare infrastrutture per la ricarica di veicoli a energia elettrica. Fino al 20 giugno, imprese e professionisti possono chiedere il bonus per l'acquisto di infrastrutture per la ricarica dei veicoli, promosso dal Ministero dell'Ambiente. Il bonus colonnine elettriche è rivolto a imprese di qualunque dimensione su tutto il territorio nazionale e a singoli professionisti, per un importo pari al 40%, entro il limite del de minimis, delle spese ammissibili sostenute successivamente al 4 novembre 2021 e oggetto di fatturazione elettronica. Le spese possono riguardare l'acquisto e messa in opera di infrastrutture di ricarica, comprese le spese di installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio. Per il bonus di quest’anno sono stati stanziati 87,5 milioni di euro. Per quanto riguarda la mappatura delle colonnine attualmente presenti sul territorio italiano, nel nostro Paese ce ne sono 69 ogni 100mila abitanti - siamo dodicesimi in Europa - a fronte delle 827 dei Paesi Bassi, delle 145 della Germania e delle 177 della Francia. Stando alle ultime indicazioni disponibili (aggiornate alla fine del 2023), il 99% del territorio italiano ha almeno un punto di ricarica nel raggio di 20 km e l’86% del territorio anche in un raggio di soli 10 km. Il numero di punti di ricarica naturalmente cresce in modo esponenziale avvicinandosi a centri urbani e grandi città (dove si superano i 600 punti disponibili nel raggio di 10 km). In autostrada ci sono 6,8 punti di ricarica ogni 100 km. Il 56% circa dei punti di ricarica si trovano nel Nord Italia, il 21% circa nel Centro, il 23% nel Sud e nelle Isole. La regione italiana con il maggior numero di colonnine di ricarica è la Lombardia, che ne conta 8.094, davanti a Piemonte (4.713), Veneto (4.564), Lazio (4.558) ed Emilia-Romagna (4.050)