Eric Frenzel
Eric Frenzel

PyeongChang, 14 febbraio 2018 – Mentre l’Italia fa i conti con i rinvii – posticipata l’individuale femminile di biathlon a domani, quando ci saranno anche discesa libera e gigante con evidente chance di medaglia – la Germania continua a mostrarsi padrona del medagliere. Dei quattro ori assegnati oggi, due sono di marca teutonica.

Olimpiadi invernali 2018 live, risultati di oggi

Olimpiadi invernali 2018 in tv, calendario e orari 15 febbraio (Eurosport e Rai)

San Valentino, l'appello di Lindsey Vonn. "Chi vuole essere il mio fidanzato?"

WENDL-ARTL DOMINANTI - Lo slittino doppio è dunque un affare tedesco. Wendl-Artl vincono l’oro battendo gli austriaci Penzler-Fischler e i connazionali Eggert-Benecken. Settimi Malleier-Nagler, miglior coppia azzurra e anche la più futuribile. Parla tedesco anche la combinata nordica. Eric Frenzel ha vinto con 4 secondi di vantaggio sul giapponese Watabe e i 18 sull’austriaco Klapfer. Molto indietro Pittin, che ha pagato a caro prezzo la prova di salto costringendolo a partire con oltre 3 minuti di ritardo nella Gundersen. Per lui 19esimo posto a 2’30. Nello snowboard halfpipe maschile, sul gradino più alto del podio ritorna Shaun White, reduce dal quarto posto di Sochi. Il fenomeno americano, con una ultima run perfetta, ha battuto il giapponese Hirano e l’australiano Scotty James. Nello speed skating, invece, i padroni sono gli olandesi. I 1.000 metri sono di Jorien Ter Mors, seconda e terza le giapponesi Kodaira e Takagi.

SETTE ORI - La Germania dunque veleggia nel medagliere con 12 medaglie e 7 ori, Olanda seconda con 5, Stati Uniti terza con 4, seguono Norvegia e Canada con 3. Italia ancora ferma a 3 medaglie (di cui una d’oro) ma con la speranza di arricchire il bottino domani con speranze concrete nella discesa maschile, nel gigante femminile, nell’individuale femminile di biathlon e nel team event dello slittino.

SEXYCOREA_28692788_181024