Nutriente e leggera, la zucca è la regina indiscussa di questo periodo dell'anno

Must / Scopriamone insieme tutte le proprietà benefiche

La zucca è ricca di nutrienti e povera di calorie

La zucca è ricca di nutrienti e povera di calorie

Con l'arrivo della stagione autunnale come non parlare della zucca: uno dei pochi ortaggi di questo periodo che, col suo tipico colore vivace, porta sulle nostre tavole una sana dose di allegria. Ricca di nutrienti e povera di calorie (per ogni 100 g di zucca, infatti, si contano appena 18 Kcal), è molto spesso presente sulle tavole ottobrine, come ingrediente principale di paste ripiene (come i tortelli), zuppe, risotti e dolci vari: complice le sue rinomate proprietà benefiche, la zucca, insieme ai caroteni (che contribuiscono a darle quell'inconfondibile colore arancione), contiene un'alta percentuale di potassio, vitamina A, C ed E che le donano proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Le proprietà benefiche di questo ortaggio non finiscono qui: la polpa della zucca viene utilizzata anche per curare le infiammazioni della pelle, inoltre, è un valido aiuto per il sistema cardiocircolatorio e ha effetti benefici su vescica e prostata grazie alle sue proprietà diuretiche e lenitive. Da nord a sud, il nostro Paese è ricco di colture stagionali di zucca: le più usate sono le specie della Cucurbita maxima, come la Zucca Marina di Chioggia, o della Cucurbita moscata, come la Zucca di Napoli. Forse non tutti sanno poi che della zucca si può mangiare davvero tutto: non solo la polpa ma anche i semi possono essere utilizzati, ad esempio, per ricavarne un olio che, oltre a essere un ottimo condimento in cucina, aiuta nella prevenzione delle malattie arteriosclerotiche, dei tumori ovarici ed è utile anche contro la perdita di capelli. Ricchissimi di vitamina E e di zinco, i semi di zucca sono veri e propri deterrenti naturali contro infiammazioni e cistiti, oltre ad avere una forte azione benefica sul tono muscolare della vescica e a prevenire i disturbi della prostata. Consumati in dosi moderate (va pur sempre ricordato che la loro composizione è per il 50% di grassi, per il 24% di carboidrati e per il 18% di proteine), i semi di zucca sono integratori naturali di fosforo e magnesio.