Sfarsò di Pavia, la ricetta tipica

INGREDIENTI E DOSI 500 g di farina, 1 mela, 140 g zucchero, 3 uova, 200 ml di latte, un pizzico di sale, scorza di limone grattugiata, 1 bustina di lievito, olio per friggere, zucchero a velo, uva sultanina

Persone: 6 | Tempo: 40 minuti

Persone: 6 | Tempo: 40 minuti

In una terrina sbattete le uova e aggiungete lo zucchero. Incorporate la scorza di limone, il latte, un pizzico di sale, l’uvetta che avrete messo in ammollo in acqua, la mela tagliata a dadini, la farina e per ultimo il lievito. Mentre li aggiungete, amalgamate bene tutti gli ingredienti, questo passaggio deve essere fatto con cura. Lasciate riposare mezz’ora. Questo tempo d'attesa è fondamentale per permettere ai dolcetti di lievitare nel modo gusto e raggiungere la loro classica forma rotondeggiante. Mettete l’olio in una pentola capiente, o una wok,e portarlo a temperatura. Una volta che l’olio sarà pronto per friggere, immergete le frittelle con l’aiuto di un cucchiaio. Girate gli sfarsò di Carnevale in modo da cuocerli uniformemente. Una volta dorati da entrambe le parti, scolateli su della carta assorbente. Cospargete con zucchero a velo e avrete il vostro perfetto dolcetto di carnevale, buono, gustoso ed in linea con la tradizione culinaria pavese.