Domenica 14 Aprile 2024

La ricetta della pagnotta pasquale romagnola

INGREDIENTI E DOSI Per l’impasto 400 g di farina Manitoba 100 g di uvetta 20 g di liquore all’anice 2 uova 75 g di burro 12 g di lievito di birra fresco 100 g di acqua 5 g di miele 1 cucchiaio di panna fresca liquida Scorza di limone q.b. 1 pizzico di sale 60 g di zucchero Per decorare Tuorlo e latte (per spennellare) q.b. Acqua e zucchero (per lucidare) q.b.

Persone: 6 | Tempo: 1h e 40 min

Fresh from the oven, Homemade Traditional French bread

Essendo poco dolce, la pagnotta romagnola spesso viene utilizzata come accompagnamento a salumi e formaggi. Sciogliete il lievito di birra in 30 g di acqua e un cucchiaino di zucchero e lasciate riposare per 10 minuti. Impastate la farina con 70 g di acqua, un pizzico di sale e il miele. Aggiungete il lievito di birra e, sempre impastando, lo zucchero, la panna liquida e un uovo alla volta, infine, la scorza di limone grattugiata e il burro morbido. Impastate fino a ottenere un panetto liscio ed elastico che dovrà lievitare a temperatura ambiente per 6 ore. Nel frattempo ammollate l’uvetta nel liquore all’anice e aggiungetela all'impasto, che dovrà riposare per un’altra ora. Trascorso questo tempo, date all’impasto la forma di una palla e trasferitela in uno stampo di circa 26-28 cm, dai bordi alti. Prima di infornarla, a 180°C per 60-80 minuti, spennellatela con tuorlo d’uovo e latte e incidetene la superficie. Quando la pagnotta sarà cotta, sfornatela e lucidatela con lo sciroppo di acqua e zucchero.