Lunedì 22 Aprile 2024

Come preparare la Resta di Como, il dolce tipico di Pasqua

INGREDIENTI E DOSI 15 g di lievito di birra fresco 500 g di farina 0 100 g di zucchero 150 g di burro 1 cucchiaio di miele 3 uova 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata 100 g di uvetta 100 g di frutta candita (arancia e cedro) 1 pizzico di sale 1 rametto di ulivo

Persone: 6/8 | Tempo: 1h e 20 minuti

Persone: 6/8 | Tempo: 1h e 20 minuti

Sciogliete il lievito in circa 30 ml di acqua e aggiungete 75 gr di farina, lavorate fino a ottenere un panetto liscio che dovrà lievitare coperto per 1 ora. Versate il lievitino in una ciotola capiente, unite la restante farina, lo zucchero, il burro fuso, il miele, aggiungete un uovo alla volta e impastate. Unite la scorza grattugiata del limone, il sale e mescolate. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato e impastate, quindi, mettete il panetto ottenuto in una ciotola a lievitare per 1 ora. Strizzate l’uvetta (precedentemente ammollata in acqua), tagliate a cubetti l’arancia e il cedro e uniteli all’impasto lievitato. Formate un filoncino e mettetelo nella placca rivestita con carta forno. Infilzate il filoncino con il ramo di ulivo, da una parte all’altra. Fate lievitare per 1 ora. Prima della cottura fate dei tagli che ricordino la spiga, uno centrale, altri diagonali. Cuocete la Resta in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.