quotidiano nazionale
11 giu 2022
11 giu 2022

Vaiolo delle scimmie, nuovo caso a Latina. D'Amato: "Via al tracciamento dei contatti"

È il primo caso fuori Roma. Si tratta di un 40enne di Sabaudia: insegnante di danza, aveva appena fatto un saggio coi bambini. Rifelttori accesi per evitare un focolaio

11 giu 2022
MADRID, SPAIN - JUNE 06: A medical laboratory technician picks up from a fridge a bucket with suspected monkeypox samples to be tested at the microbiology laboratory of La Paz Hospital on June 06, 2022 in Madrid, Spain. Europe is at the centre of the monkeypox virus outbreak, the World Health Organisation reported 780 confirmed cases with Britain, Spain and Portugal reporting the largest numbers of patients. (Photo by Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)
Vaiolo delle scimmie, si trasmette anche attraverso l'aerosol?
MADRID, SPAIN - JUNE 06: A medical laboratory technician picks up from a fridge a bucket with suspected monkeypox samples to be tested at the microbiology laboratory of La Paz Hospital on June 06, 2022 in Madrid, Spain. Europe is at the centre of the monkeypox virus outbreak, the World Health Organisation reported 780 confirmed cases with Britain, Spain and Portugal reporting the largest numbers of patients. (Photo by Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)
Vaiolo delle scimmie, si trasmette anche attraverso l'aerosol?

Roma, 11 giugno 2022 – Nuovo caso di vaiolo delle scimmie nel Lazio, il primo fuori dal quadrante di Roma. Il paziente contagiato è stato scoperto a Latina, dove la situazione è finita sotto stretto controllo per evitare il diffondersi del focolaio. Si tratterebbe di un 40enne di Sabaudia, insegnante di danza: l’uomo, che lavora anche con i bambini, negli ultimi giorni è stato impegnato con loro in un saggio. Ed è per questo che nella zona di Latina è scattato l’allarme, si teme il diffondersi di nuovi casi.

“È stato ricoverato presso l'Ospedale Goretti di Latina, nel Reparto di Malattie Infettive un nuovo caso di monkeypox. Il Dipartimento di prevenzione ha effettuato le attività necessarie per il tracciamento e la gestione dei contatti: la situazione è sotto stretto controllo. Ad oggi non sono stati rilevati altri casi nella provincia”. È quanto fa sapere l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio
D'Amato. Ieri nel Padovano è emerso il quarto caso di vaiolo, tutti riconducibili alla stessa filiera di contagio. Ecco come si trasmette

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?