Polizia a San Pietro
Polizia a San Pietro

Roma, 25 giugno 2021 - Momenti di panico oggi pomeriggio a Roma, vicino a San Pietro. Un uomo ha minacciato i passanti e i turisti brandendo un coltello da cucina gridando “Vi ammazzo tutti”. È stato fermato in tempo dagli agenti di Polizia, intervenuti dopo che qualcuno aveva lanciato l’allarme, prima che la situazione potesse sfociare nel sangue.

La dinamica dei fatti

A quanto ricostruito dagli agenti del commissariato Borgo, l’uomo, un cittadino francese di 46 anni, in stato di visibile alterazione, a un certo punto avrebbe puntato il coltello al viso di una donna seduta a un ristorante della zona e poi avrebbe minacciato la proprietaria. Si sarebbe messo anche a sputare contro i passanti in strada, ripetendo le farneticanti minacce di morte.

È stato fermato in tempo mentre si dirigeva verso la Basilica di San Pietro, dove a quell’ora passeggiano centinaia di turisti. Quando gli agenti lo hanno bloccato, all’interno di uno zaino hanno trovato altri otto coltelli da cucina. 

L’uomo è stato arrestato e denunciato per resistenza e lesioni. È stato affidato alle cure del personale sanitario, per accertamenti sulle sue condizioni di salute mentale, mentre la Polizia sta indagando su chi fosse e cosa lo abbia spinto al folle gesto.

Pochi giorni fa un fatto simile

Domenica scorsa, in zona stazione Termini, un altro fatto simile: un cittadino ghanese con precedenti è stato sorpreso a minacciare i passanti con un grosso coltello da cucina. Circondato dagli agenti della Polfer, aveva cominciato a brandire l’arma, finché uno dei poliziotti ha aperto il fuoco ferendolo.