Roma, fumo ed esplosioni di bombole di gas a Mezzocamino per l’incendio in un garage: feriti due vigili del fuoco, evacuate 120 persone

Due pompieri sono stati investiti dall’onda d’urto dello scoppio di una bombola di Gpl. Le fiamme sono partire da un’autorimessa sotto un palazzo di 4 piani in largo Jacovitti

Fiamme in un'autorimessa a Roma, evacuato un palazzo
Fiamme in un'autorimessa a Roma, evacuato un palazzo

Roma, 31 dicembre 2023 – Due vigili del fuoco sono rimasti feriti questa mattina nel corso di un intervento a Roma, in zona Mezzocamino, dove è divampato un incendio in un garage che ha invaso di fumo un palazzo di 4 piani e ha innescato l’esplosione di bombole di gas. Per precauzione sono state evacuate 120 persone residenti nella zona. I due pompieri feriti sono rimasti coinvolti dall'esplosione di una bombola di Gpl e sono stati colpiti dall'onda d'urto: non sarebbero in gravi condizioni.

Per lo spegnimento delle fiamme, oltre all'acqua, i vigili del fuoco hanno utilizzato un estinguente schiumogeno per evitare il propagarsi del rogo ai piani superiori. Una colonna di fumo si è sollevata sulla zona e sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso del 118, le forze dell'ordine e la polizia locale.

Fiamme in un'autorimessa a Roma, evacuato un palazzo
Fiamme in un'autorimessa a Roma, evacuato un palazzo

Cosa è accaduto

Le fiamme sono partire in un garage al di sotto di un palazzo di 4 piani in largo Benito Jacovitti, in zona Mezzocammino. A notare il fumo è stata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Vitinia che transitava lungo la strada. All'interno dell’autorimessa erano parcheggiate diverse auto e materiale di vario genere, tra cui molti materiali e rifiuti infiammabili. I pompieri hanno riferito che, durante le operazioni di spegnimento, ci sono state esplosioni dovute al surriscaldamento di alcune bombole di gas abbandonate nei locali. Sono state evacuati circa 40 nuclei familiari per un totale di 120 persone a causa dell’intenso fumo che ha avvolto la zona. Oltre che dal palazzo coinvolto dall’incendio, i carabinieri hanno fatto uscire di casa a scopo precauzionale anche i residenti delle palazzine adiacenti. 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui