Un tampone
Un tampone

Roma, 21 maggio 2021 – Scende a “basso” il livello di rischio del Lazio in merito alla situazione epidemiologica del Covid-19. Lo ha annunciato oggi l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. Stando ai dati diffusi, nelle ultime 24 ore, su 29.659 test totali (quasi 14mila tamponi, 2.600 in più di ieri, e 16mila antigenici), si registrano infatti 471 nuovi positivi, 87 in meno del giorno precedente.

I decessi sono invece 11 (uno in più), i ricoverati 1.323 (-71) e i guariti 1.671. Attualmente i posti occupati in terapia intensiva sono 205 (-5). “Diminuiscono casi, ricoveri e terapie intensive – ha dichiarato D’Amato –. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende all’1,5%. I casi a Roma città sono a quota 258”.

Campagna vaccinale a ritmo serrato

In base alle rilevazioni di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, il tasso di occupazione dei posti letto nei reparti ordinari degli ospedali del Lazio è del 22%, così come quello dei reparti di Rianimazione, ben lontano, dunque, dalla soglia di allerta del 30%. La media nazionale è del 17% per entrambi i settori.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, D’Amato ha annunciato che le somministrazioni delle prime dosi hanno superato il 40% della popolazione target. Domani e domenica, inoltre, in 30 hub sparsi per il territorio regionale si terrà la seconda edizione dell’open day del vaccino AstraZeneca per gli over 40, alla quale si potrà partecipare solo con un ticket virtuale.

Monodose J&J nelle farmacie

Intanto, la campagna si somministrazioni continua a ritmo serrato. Da lunedì 24 maggio avranno infatti inizio le prenotazioni sul portale regionale del vaccino monodose Johnson & Johnson nelle farmacie. Da martedì 25 potranno prenotarsi il personale Aire, ovvero i cittadini italiani residenti all’estero, naviganti e ambasciate.

Inoltre, dopo l’annuncio di voler immunizzare i maturandi in vista degli esami, questa mattina la Regione ha informato – tramite una nota congiunta di D’Amato e dell’assessore al Lavoro, Scuola e Formazione, Claudio Di Berardino – gli istituti laziali sul cronoprogramma delle vaccinazioni anti Covid.

Vaccini ai maturandi: le date

Gli studenti potranno prenotarsi a partire da giovedì 27 maggio sull’apposito portale regionale, mentre le somministrazioni avverranno l’1, il 2 e il 3 giugno, dalle 8 alle 20. Saranno inoculate, secondo quanto stabilito, dosi del siero Pfizer, raccomandato dalle agenzie del farmaco italiana ed europea (Aifa ed Ema) per le persone con un’età superiore ai 16 anni.

Con la prenotazione del primo appuntamento, sarà fissato in automatico anche quello per il richiamo, che verrà effettuato nello stesso punto vaccinale della prima dose. In totale, le strutture messe a disposizione sono 80 in tutta la regione e per prenotarsi è sufficiente avete la tessera sanitaria in corso di validità.